Cavalleria rusticana al Castello Maniace

maniace-night.jpgCon l’arrivo della stagione estiva riprendono gli spettacoli serali all’aperto e, in particolar modo, quelli che vedono come sfondo lo splendido patrimonio artistico cittadino.
Questa sera sarà la prima del Castello Maniace, sulla punta di Ortigia. L’antica fortezza federiciana farà da scenografia ad una rappresentazione teatrale.
Si tratta della “Cavalleria rusticana“, opera in unico atto di Pietro Mascagni, ispirata alla novella di Giovanni Verga. L’opera narra le vicende di Lola, Turiddu ed Alfio ed è ambientata nella Sicilia di tardo ottocento. E’ la storia di un tradimento (Lola, ex promessa sposa di Turiddu è sposata con Alfio ma lo tradisce) che si conclude con un tragico duello che vede la morte di uno dei contendenti.
La “Cavalleria rusticana” viene messa in scena per il ciclo “L’opera sotto le stelle” e vede la regia di Dora Peluso e la collaborazione della compagnia La Nuova Scena e dell’Orchestra Mediterranea Siracusana e del coro diretti da Michele Pupillo.
L’inizio dello spettacolo è previsto per le ore 20.30 al Castello Maniace. Il costo del biglietto è di € 25 in prevendita.

Letteratura, sport o teatro ?

lisistrata.jpgSi preannuncia un fine settimana ricco di eventi grandi e piccoli in città. Con l’arrivo dell’estate, fortunatamente, le iniziative per animare la città vanno moltiplicandosi. Tra gli eventi segnaliamo allora per gli appassionati di letteratura (ma anche di musica), la XV edizione del Premio Vittorini. La manifestazione, patrocinata dalla provincia regionale di Siracusa, è ormai una tradizione consolidata nel panorama culturale cittadino. Con il premio, intitolato all’autore siracusano, vengono insigniti scrittori italiani viventi, autori di opere di narrativa. Una sezione apposita è dedicata alle “opere prime”. I vincitori dell’edizione 2010 sono Nicola Lagioia con “Riportando tutto a casa”, Paolo Sorrentino con “Hanno tutti ragione”, Nino Vetri con “Lume, Lume” e, per l’opera prima, Giulia Villoresi con “La Panzanella”.
La manifestazione si svolgerà questa sera alle ore 21.30 al teatro greco. La conduzione della serata è affidata a Fabrizio Frizzi mentre sono previsti dei momenti musicali con Patty Pravo e Gino Paoli. Maggiori informazioni sono reperibili sul sito ufficiale del Premio Vittorini.
Per gli appassionati di sport ricordiamo che alla cittadella dello sport sono ancora in corso di svolgimento i campionati italiani di scherma. Le gare si svolgeranno fino a domenica. In particolar modo si segnalano sabato pomeriggio le finali del fioretto femminile con la presenza di diverse campionesse delle passate olimpiadi. Informazioni sul sito ufficiale della manifestazione.
Infine, sabato sera, 26 giugno, alle ore 20.30, sempre al teatro greco, nell’ambito del XLVI ciclo delle rappresentazioni classiche, l’INDA metterà in scena Lisistrata di Aristofane. Un’ultima occasione per assaporare ancora le grandi opere dell’antichità greca prima della chiusura di questo ciclo di spettacoli classici. Informazioni sul sito ufficiale dell’INDA.

Antigone per l’AVIS

Ricorre oggi la giornata mondiale del donatore di sangue, una delle forme di volontariato più generose e nobili e che ,nel nostro paese, deve ancora trovare maggiore sviluppo.
Si tratta di una tematica importante, soprattutto con l’avvento della stagione estiva quando il numero delle donazioni va sempre diminuendo.
teatro_greco.jpgE’ importante parlare della tematica e sensibilizzare la popolazione anche con momenti di festa e di incontro. Ecco perchè proprio oggi si terrà a Siracusa un importante evento nazionale che sarà occasione di incontro per le varie delegazioni AVIS ma anche aperta a tutta la cittadinanza.
Si tratta della rappresentazione dell’Antigone di Sofocle. Il dramma verrà messo in scena nella splendida cornice del teatro greco, che in questi giorni ospita le rappresentazioni classiche.
A recitare saranno gli allievi della scuola di teatro “Giusto Monaco” dell’INDA (l’istituto nazionale del dramma antico) e gl allivevi del 3° nucleo internazionale.
Lo spettacolo, ad ingresso gratuito, inizierà alle ore 17.30 e prevede anche interventi di autorità e personaggi celebri. Tra questi il ministro Stefania Prestigiacomo, il presidente della regione Lombardo, il musicista Roy Paci e l’atleta Stefano Barrera, campione nazionale di fioretto. La serata sarà condotta da Nuccio Sciacca.
Maggiori informazioni sono disponibili sul sito dell’INDA e sul sito dell’AVIS.

Al via Tragodia 2010

bellomo3.jpgIn concomitanza con le rappresentazioni classiche del’INDA a Siracusa, si moltiplicano, come sempre le iniziative culturali dedicate al teatro ed alla cultura classica. Tra queste “Tragodia 2010 – Carnefice e vittima“, iniziativa promossa dall’associazione L’arco e la fonte, il cui primo appuntamento si svolgerà martedì 25 maggio alle ore 21 nei locali della Galleria regionale Bellomo in Via Capodieci.
Il progetto ha come tema filosofico portante l’impulso dionisiaco, la pulsione vitale, tanto presente nella tragedia greca. Tragodia 2010 prevede una serie di letture sceniche, la prima delle quali, dal titolo “Il nascere ed il morire delle cose”, sarà dedicata al De rerum natura di Lucrezio.
Seguiranno il 29 maggio, sempre alle ore 21, “La nostalgia delle canzoni”, tratta dai testi del poeta arabo Ibn Hamdis ed il 2 giugno “Il sentimento del luogo”, tratto da Costantino Kavafis.
I testi verranno interpretati da Antonio Zanoletti, attore che in questi giorni sta recitando anche al teatro greco di Siracusa, interpretando il ruolo di Ulisse nella tragedia Aiace di Sofocle.
L’iniziativa vede la collaborazione dell’INDA, della Galleria regionale Bellomo e dell’assessorato regionale e provinciale ai beni culturali.

Se il cinema è pieno…

La settimana appena trascorsa, come sempre in questo periodo, è stata tra le più fredde dell’anno e, quindi, in vista di temperature rigide anche per il fine settimana è sicuramente meglio programmare qualcosa che preveda una permanenza al chiuso ed al calduccio.
teatro-noto.jpgIl film fenomeno dell’anno, Avatar ha travolto da alcuni giorni anche Siracusa ma, se state programmando la visione di questo spettacolare movie in 3D per il fine settimana, fareste meglio a cambiare programma. Il multisala cittadino che in questi giorni lo sta proiettando registra infatti il tutto esaurito, se non altro per gli spettacoli serali.
Quali alternative allora ? Cosa associare alla classica pizza o alla birra al pub ?
Il programma degli eventi cittadini è piuttosto scarno questo week-end. Tra le proposte un divertente spettacolo teatrale all’antico mercato di via Trento: “La finta figlia” di Edoardo Scarpetta, messo in scena a cura della compagnia teatrale “Comica”. Lo spettacolo si terrà domenica 31 gennaio alle ore 18.30. L’iniziativa fa parte della rassegna “Luci a Siracusa” ed è ad ingresso gratuito. Volendo ritornare  sugli argomenti espressi nell’ultimo post di questo blog, ancora una volta si nota in città l’assenza di un teatro comunale stabile dove poter proporre una vera e propria stagione di eventi teatrali.
Se si  è disposti a fare qualche chilometro in più si può giungere fino alla vicina Noto dove il teatro comunale, quasi coetaneo di quello di Siracusa, è “pienamente operante”. Questa sera, al teatro Vittorio Emanuele di Noto verrà messo in scena il divertente spettacolo musicale “Al cavallino bianco” tratto da un’operetta austriaca di Hans Mueller. Se il teatro vi appassiona vi invito anche a dare un’occhiata al sito del teatro Vittorio Emanuele che riporta anche la programmazione degli spettacoli previsti nei prossimi mesi.

Foto: il vicino teatro Vittorio Emanuele di Noto

Idee per il fine settimana

duo-chitarra.jpgTerminato il periodo delle feste ed i tanti eventi organizzati, siamo decisamente tornati ai più pacati ritmi della routine quotidiana. Il maltempo di questi ultimi giorni ,poi, non invoglia certamente ad uscire di casa facendo optare invece per una cena ed un film al calduccio delle nostre case. Nonostante ciò, per i più coraggiosi, ecco una rassegna degli appuntamenti di questo fine settimana.
Sabato 23,
Alle ore 18.30 presso l’istituto “Privitera” si esibiranno Paola Modicano (soprano) e Marina Gallo (pianista). Alle ore 20, invece, all‘antico mercato di via Trento si esibirà il duo di chitarra classica Marcello Cappellani e Roberto Salerno. L’evento è organizzato dall’Agimus con il patrocinio del comune di Siracusa. L’ingresso è gratuito.
Domenica 24 gennaio, alle ore 9 l’appuntamento dell’associazione Natura Sicula è in piazza Santa Lucia 24 per poi partire per un’escursione di mezza giornata alla scoperta della necropoli preistorica del Plemmirio, a sud di Siracusa (farà da guida l’archeologo Lorenzo Guzzardi, quota di partecipazione € 5). Alle ore 18 l’associazione siracusana amici della musica organizza presso il Salone Carabelli di Via Torres 10 il concerto di Angelo Persichilli (flauto), Alfredo Persichilli (violoncello) e Annalisa Bellini (pianoforte). Maggiori dettagli sul sito dell’associazione. Alle ore 18.30 all’antico mercato di Ortigia si terrà lo spettacolo teatrale “A passari a nuttata”. La manifestazione si tiene nell’ambito della rassegna “Luci a Siracusa” organizzata dal Comune. Si tratta di un adattamento in dialetto siciliano della famosa opera di Eduardo De Filippo, “Napoli milionaria”.
Alle ore 20, presso la chiesa di Santa Lucia alla Badia, nell’ambito dei festeggiamenti in onore di San Sebastiano, compatrono di Siracusa, si terrà il concerto del coro delle voci bianche dirette dal maestro Mariuccia Cirinnà.
Un fine settimana ricco di musica, teatro e natura, quindi e, se siete a conoscenza di qualche altro interessante evento, ovviamente non esitate a segnalarlo nei commenti di questo blog.

Foto: Il Duo Siracusa formato da Marcello Cappellani e Roberto Salerno

Edipo e Medea al teatro greco, il fascino senza tempo delle tragedie classiche

teatro_greco.jpg
Anche per quest’anno il ciclo annuale di rappresentazioni classiche tenute al teatro greco di Siracusa, è quasi giunto al termine.
I due spettacoli scelti per questo ciclo dall’INDA (Istituto Nazionale del Dramma Antico): Medea di Euripide ed Edipo a Colono di Sofocle e messi in scena fin dagli inizi di maggio, concluderanno questa settimana le loro rappresentazioni, rispettivamente sabato 20 giugno il primo e domenica 21 giugno il secondo. Se ancora non lo avete fatto affrettatevi allora per seguire questi spettacoli di grande suggestione. Che siate amanti del teatro o semplicemente curiosi, assistere alla rappresentazione di una tragedia classica sui gradini del teatro greco di Siracusa, vecchio di 2500 anni, è sempre una suggestione particolare. Quest’anno poi la presenza di attori di grande spessore come Giorgio Albertazzi nel ruolo di Edipo ed Elisabetta Pozzi in quello di Medea ha prevedibilmente entusiasmato gli spettatori. E poi una chicca: un delirio di pubblico ha costantemente accompagnato l’arrivo sulla scena di Teseo in groppa ad un bellissimo cavallo… a detta di molti la vera star di questo XLV ciclo delle rappresentazioni classiche.