Se il cinema è pieno…

La settimana appena trascorsa, come sempre in questo periodo, è stata tra le più fredde dell’anno e, quindi, in vista di temperature rigide anche per il fine settimana è sicuramente meglio programmare qualcosa che preveda una permanenza al chiuso ed al calduccio.
teatro-noto.jpgIl film fenomeno dell’anno, Avatar ha travolto da alcuni giorni anche Siracusa ma, se state programmando la visione di questo spettacolare movie in 3D per il fine settimana, fareste meglio a cambiare programma. Il multisala cittadino che in questi giorni lo sta proiettando registra infatti il tutto esaurito, se non altro per gli spettacoli serali.
Quali alternative allora ? Cosa associare alla classica pizza o alla birra al pub ?
Il programma degli eventi cittadini è piuttosto scarno questo week-end. Tra le proposte un divertente spettacolo teatrale all’antico mercato di via Trento: “La finta figlia” di Edoardo Scarpetta, messo in scena a cura della compagnia teatrale “Comica”. Lo spettacolo si terrà domenica 31 gennaio alle ore 18.30. L’iniziativa fa parte della rassegna “Luci a Siracusa” ed è ad ingresso gratuito. Volendo ritornare  sugli argomenti espressi nell’ultimo post di questo blog, ancora una volta si nota in città l’assenza di un teatro comunale stabile dove poter proporre una vera e propria stagione di eventi teatrali.
Se si  è disposti a fare qualche chilometro in più si può giungere fino alla vicina Noto dove il teatro comunale, quasi coetaneo di quello di Siracusa, è “pienamente operante”. Questa sera, al teatro Vittorio Emanuele di Noto verrà messo in scena il divertente spettacolo musicale “Al cavallino bianco” tratto da un’operetta austriaca di Hans Mueller. Se il teatro vi appassiona vi invito anche a dare un’occhiata al sito del teatro Vittorio Emanuele che riporta anche la programmazione degli spettacoli previsti nei prossimi mesi.

Foto: il vicino teatro Vittorio Emanuele di Noto