Sarausana è

santa-lucia.jpgOrmai ci siamo quasi: domenica 13 dicembre il tradizionale grido “Sarausana è”, lanciato dai portatori di Santa Lucia per ribadire con orgoglio la cittadinanza siracusana della Santa, tornerà ad eccheggiare per le strade della città. Il ricco programma di festeggiamenti e di eventi collaterali per la festa della patrona di Siracusa è già cominciato da alcuni giorni ma la prossima settima toccherà il clou. Passiamo allora in rassegna i principali appuntamenti in programma. Per i Siracusani -inutile dirlo- l’evento cardine sarà la processione della statua argentea di Santa Lucia, delle reliquie e della carrozza del senato che avrà luogo domenica 13 dicembre. I fedeli hanno vissuto dei giorni di preoccupazione in quanto i lavori di restauro avevano fatto mettere in dubbio la possibilità di concludere la processione, come da tradizione, presso la basilica di Santa Lucia al sepolcro, luogo del martirio della Santa.
In settimana invece è stato chiarito che verrà rispettato il tradizionale programma. La partenza della processione pertanto avverrà domenica alle ore 15.30 in Ortigia, dalla cattedrale e attraverserà parte del centro storico (Porta Marina, Piazza Pancali) per poi dirigersi verso piazza Santa Lucia (passando per Corso Umberto, Viale Regina Margherita). L’arrivo in piazza è previsto in prima serata.
La processione come sempre vedrà la partecipazione delle autorità, di numerosissimi fedeli tra i quali molti scelgono di partecipare con un cero o a piedi scalzi. Chiuderà la storica e bellissima carrozza del senato mentre quest’anno aprirà la processione anche un corteo storico in costume organizzato dall’associazione “Gozzo di Marika“. La stessa associazione organizzerà nel corso della settimana (19 dicembre, ore 16.30) il corteo “carro della solidarietà” con raccolta di fondi di beneficenza che scenderà corso Gelone per raggiungere Ortigia.
La processione verrà pure allietata dalle note della banda musicale “Città di Siracusa” e dall’orchestra giovanile. I due gruppi musicali si esibiranno ancora nel corso della settimana in piazza Santa Lucia (lunedì alle ore 18 e mercoledì alle ore 20.30).
Sabato 19 all’interno della basilica si terrà invece un concerto di musica sacra che vedrà esibirsi Anna Pasetti e Laura Vasta e ha per titolo “Note per Lucia” nel corso del quale verranno eseguiti tra l’altro brani di Verdi, Bizet, Mascagni.
I festeggiamenti in onore di Santa Lucia si chiuderanno domenica 20 dicembre con “l’ottava”. A partire dalle ore 16.30 partirà la nuova processione che ricondurrà il simulacro argenteo in cattedrale.
Una settimana molto ricca di appuntamennti per i Siracusani per i quali però si prospetta un periodo natalizio altrettanto pieno di eventi con la nuova edizione di eventi “Luci a Siracusa”.

Per approfondire è possibile collegarsi ai seguenti link:

Programma delle celebrazioni

Dettagli storici sulla festa

 

Foto: Un momento della processione del simulacro argenteo (immagine S.Leggio)