E’ di nuovo medioevo a Buccheri

medfest3.jpgSi rinnova per il quindicesimo anno consecutivo la tradizione del Medfest di Buccheri. La festa medievale, organizzata annualmente dal piccolo comune montano, è un evento originale ed affascinante che richiama ormai un folto pubblico, non solo dalla provincia ma anche da varie parti della regione.
Per il 2010, il Medfest di Buccheri si terrà sabato 21 e domenica 22 agosto. Il tema dato a questa edizione ha per titolo “Vivi volando, vola vivendo” e prevede ancora una volta la presenza di gruppi di figuranti in costume, acrobati, musicisti, artisti di strada, oltre, ovviamente ad abbondanti specialità culinarie. Il tutto vedrà come scenario le caratteristiche viuzze medievali e, in particolare, il quartiere del castello di Buccheri. Ad esibirsi saranno non soltanto gruppi siracusani, già ben conosciuti al pubblico delle manifestazioni locali, ma anche realtà di livello nazionale ed internazionale.
L’inizio della manifestazione è previsto per le ore 19 di sabato. I vari spettacoli si terranno fino a notte fonda e saranno concentrati lungo la scalinata di Sant’Antonio, nelle Piazze Roma, Cosentino, Toselli, Fratti e nell’area del castello. Il Medfest 2010 sarà aperto dalla tradizionale sfilata in costume con la partecipazione di sbandieratori, gruppi di tamburi e altre figure storiche oltre alle botteghe e taberne allestite nel quartiere medievale.
medfest4.jpgCon l’arrivo della sera, tra un caldo panino con la salsiccia, magari di cinghiale, e un buon bicchiere di vino locale, si potrà assistere a spettacoli col fuoco come quello del più volte presente Danger Bob, giocoleria, laudi medievali (col gruppo Broken Consort) ed ancora, musica e danze etniche, tribali e medievali. A partire dalle ore 21.30 e fino alla tarda notte vi saranno poi degli spettacoli itineranti dal titolo “Arcani regni vitae“, viaggio tra terra, acqua, fuoco ed aria, a cura dell’associazione Madrigale. Nella giornata di domenica, agli spettacoli già citati, si aggiungeranno i giocolieri dell’Accademia dei Remoti ed il suggestivo e tradizionale spettacolo pirotecnico. Come ogni anno, per questo week-end, si prevede il pienone nel paese di Buccheri. L’occasione di partecipare al Medfest è di quelle da non perdere, per un week-end spensierato e festoso. Come sempre, si consiglia di organizzarsi opportunamente con i tempi per poter posteggiare comodamente la macchina all’ingresso del paese ed usufruire del servizio navetta evitando gli orari di punta. Maggiori informazioni ed il programma dettagliato sono reperibili sul sito www.medfest.it

Immagini: momenti del Medfest 2009 (foto: S.Leggio/Sicilystockphoto.com)

Medfest, il ritorno del medioevo

medfest1.jpgVi piacciono le atmosfere medievali, i giochi pirotecnici, le sfilate in costume ed i piatti tradizionali ? In tal caso questo fine settimana non potete assolutamente perdervi la più famosa festa a tema medievale della provincia di Siracusa. Si tratta del Medfest che ogni anno, a fine agosto, viene organizzato nel paese di Buccheri e che è ormai giunto alla sua XIV edizione.
Anno dopo anno il Medfest ha raccolto sempre più consensi e sicuramente è ormai una delle manifestazioni più seguite ed apprezzate della provincia di Siracusa.
medfest2.jpgIl tema scelto quest’anno: “Sua maestà il Fuoco, sua divina grazia la Danza”, la dice lunga sul tipo di spettacoli ed intrattenimenti che sono previsti. I festeggiamenti si apriranno sabato 22 agosto alle ore 18.30 presso la scalinata della Chiesa di San Antonio a Buccheri con una serie di sfilate in costume con tamburi. Poi, con l’arrivo della sera, stand, eventi, degustazioni e quant’altro coinvolgeranno l’intero borgo medievale.
Nella giornata di sabato sono previsti oltre ai tamburi anche danze tribali, canti etnici e giochi col fuoco che culmineranno intorno alla mezzanotte al castello medievale.
Per domenica 23 è prevista a partire dalle 18.30 una megaparata con un corteo storico rievocante la regnante di Sicilia Bianca di Navarra e poi ancora ritmi e suoni medievali ed acrobati circensi. I dettagli ed il programma completo della manifestazione possono essere consultati sul sito ufficiale:
www.medfest.it .
Non c’è dubbio che come sempre il Medfest sarà un’esplosione di folla, di allegria, di luci e di colori, contornati dall’immancabile occasione di soddisfare anche il palato con i numerosi stand che preparano ed offrono degustazioni delle delizie culinare dell’area iblea.
Le foto sono tratte da www.iblon.it e www.medfest.it