Tappa siracusana per la World Harmony Run

Ha fatto tappa anche a Siracusa la World Harmony Run, la staffetta podistica più lunga del mondo. Si tratta di una manifestazione sportiva dal significato simbolico: una fiaccola in stile olimpico e le bandiere della gara e delle varie nazioni attraversano nel corso della world_run.jpgmanifestazione oltre cento paesi del mondo. Si tratta di una manifestazione che ormai si svolge dal lontano 1987 quando nacque col nome di Peace Run, creata dallo sportivo e filosofo Sri Chimnoy con l’idea di promuovere la pace e l’armonia tra i popoli attraverso il messaggio sportivo dato dal passaggio simbolico della fiaccola tra gli atleti di paesi diversi.
Nel pomeriggio
di lunedì i corridori, provenienti da Catania hanno fatto la loro entrata a Siracusa dall’ingresso nord di viale Scala Greca ed hanno attraversato per lungo le principali arterie cittadine, a dire il vero, guardati con parecchia curiosità dai numerosi passanti non a conoscenza della manifestazione. Passando per il centrale corso Gelone la manifestazione è poi entrata nel centro storico di Ortigia raggiungendo piazza Duomo dove davanti a Palazzo Vermexio si è conclusa la tappa siracusana della World Harmony Run. Se siete incuriositi dalla manifestazione e volete conoscere ulteriori dettagli sulle varie edizioni, sul percorso o sulle modalità di partecipare è possibile consultare il sito ufficiale dell’evento, www.worldharmonyrun.org.

Immagine: i corridori della World Harmony Run al loro ingresso a Siracusa (foto: S.Leggio/Siracusareport.tk)

Una mattinata all’insegna dello sport

V-maratona1.jpgE’ bello, quando ogni tanto, la città si “veste” in modo diverso.  Ed è proprio ciò che è successo ieri mattina con lo svolgersi della Siracusa City Marathon, giunta ormai alla sua undicesima edizione.
Anno dopo anno, la manifestazione è divenuta un appuntamento fisso per la città e vede la partecipazione di atleti di rilevanza nazionale ma soprattutto di tantissimi Siracusani più o meno dediti allo sport.
V-maratona2.jpgAnche ieri infatti ai tradizionali 42 Km della maratona si sono affiancati la mezza maratona, la marcia e la stracittadina, quest’anno organizzata insieme alla LILT.
Proprio quest’ultima iniziativa  è il maggior vanto della Siracusa City Marathon. Messo da parte
l’agonismo, i tempi di gara e le prestazioni sportive, tantissimi giovani e meno giovani hanno affrontato un percorso di poco più di 2 Km che, partendo da Piazza Duomo, attraversava il centro storico, percorrendo il lungomare di levante e giungendo all’ingresso dell’isolotto di Ortigia.
Certo, qualche automobilista non informato a dovere ha avuto la sfortuna di trovarsi bloccato nel traffico ma, una volta all’anno, di domenica, un piccolo sacrificio può essere sostenuto da chiunque per vedere la città attraversata da un variopinto e variegato serpentone di corridori professionisti o improvvisati. L’arrivo era fissato davanti al tempio di Apollo dove per tutta la mattinata si sono susseguiti animazione, corsi di fitness in piazza, pasta-party ma anche stand di raccolta fondi per il terremoto di Haiti.
Un plauso anche ai tanti volontari di associazioni come Nuova Acropoli e AVCS che hanno svolto il servizio di assistenza alla maratona assicurando l’incolumità dei partecipanti.
Per la cronaca il primo classificato è stato Emanuele Zenucchi, ma in realtà, almeno ieri mattina, sono stati lo sport ed i principi che trasmette i veri vincitori della giornata.

Foto: Alcuni momenti della Siracusa City Marathon 2010 (Foto: S.Leggio/Sicilystockphoto.com)

Tutto pronto per la Siracusa City Marathon

marathon.jpgFervono ormai gli ultimi preparativi per la Siracusa City Marathon, una delle manifestazioni sportive più attese dell’anno in città. La data della manifestazione sportiva è fissata per domenica 21 febbraio e, come sempre, comprenderà una serie di gare di diversa difficoltà e lunghezza, pensate sia per professionisti che per i dilettanti con l’intento di coinvolgere una larga parte della cittadinanza in una grande festa dello sport.
Il percorso lungo il quale si snoderà quest’anno la maratona è stato rinnovato e vedrà l’arrivo e la partenza nel centro storico di Ortigia, vicino a Piazza Duomo mentre l’itinerario dei corridori si snoderà parzialmente nella parte bassa della città (Corso Umberto, Via Elorina) ed in parte nell’area extraurbana intorno alla fonte del Ciane.
La partenza è prevista alle ore 9 mentre le gare, oltre alla tradizionale maratona prevedono la 10 Km, la mezza-maratona e la stracittadina di poco più di 2 chilometri e pertanto indicata anche per appassionati e dilettanti che vogliono concedersi una mattinata di sport e divertimento.
Le iscrizioni sono ancora possibili. Informazioni sulle modalità di iscrizione, sul programma e sui percorsi sono reperibili sul sito ufficiale della manifestazione www.maratonadisiracusa.it
. Per consentire lo svolgersi della manifestazione sportiva, alcune vie cittadine saranno transennate e saranno a traffico limitato. Pertanto gli automobilisti che dovessero recarsi lungo il percorso di gara sono invitati a programmare i propri spostamenti per tempo e tenendo conto delle limitazioni al traffico veicolare.


Immagini: Corridori in una passata edizione della Siracusa City Marathon (foto da Sicilystockphoto)