La fondazione di Siracusa

Più volte, non senza una punta di orgoglio, nei post di questo blog si è ricordata la grande antichità di Siracusa.
A ben guardare, infatti, Siracusa è una delle città più antiche d’Italia che, con la sua fondazione, avvenuta nel 734 a.C. vanta più di 2700 anni di storia.
Gli scrittori dell’antichità, romani e greci esaltavano la magnificenza della città che (all’epoca !) era tra le più prosperose e popolose del Mediterraneo, tanto da tenere testa alla grande Atene prima e poi, per un certo tempo, a Cartagine e a Roma stessa.
La città non nacque in maniera “casuale” o “caotica” ma venne fondata con l’intento ben preciso di creare una nuova colonia della città greca di Corinto.
siracusa-baia.jpgTanto che la spedizione di fondazione era guidata da un aristocratico della madrepatria, Archia, che come capo indiscusso della spedizione o ecista, come allora si diceva, avrebbe deciso il luogo, i tempi, i modi e le divisioni delle terre nella nuova patria.
Per tempi così remoti storia e leggenda si fondono e si confondono. Si narra che, come era d’uso all’epoca, prima ancora di far partire la spedizione dalla madrepatria, il fondatore, Archia, si fosse recato insieme al nobile Miscello al grande santuario del dio Apollo a Delfi per parlare con l’oracolo.
L’oracolo li avrebbe posti di fronte ad una scelta: ricchezza o salute. Archia scelse la ricchezza e avrebbe da lì a poco fondato la prospera e ricchissima Siracusa mentre Miscello, optando per la salute, avrebbe fondato la salubre Crotone, madre di tanti vincitori di giochi olimpici.
Solo con la fantasia possiamo immaginare i coloni corinzi che, con l’arrivo della bella stagione nel 734 a.C., entrano con le loro navi nella baia che oggi costituisce il porto grande di Siracusa, si insediano nell’isolotto di Ortigia e fondano il nucleo della nuova città.
Non è però un caso se proprio oggi ho voluto preparare questo piccolo articolo di storia locale. Sabato prossimo, per la prima volta, è previsto un evento commemorativo, a metà strada tra la celebrazione e lo show. A partire dalle 23 in Ortigia sono previsti una serie di spettacoli rievocativi dello sbarco dei Corinzi in Sicilia e della fondazione di Siracusa. Poco ancora è dato a sapere ma, speriamo, di potere fornire maggiori indicazioni in merito nel prossimo post del blog su questo nuovo ed originale evento organizzato in città.