Tre giorni di musica

fabio-abate.jpgA guardare i programmi proposti a Siracusa da varie rassegne di eventi pubbliche e non, questo sarà un week-end con particolare attenzione alla musica, di tutti i generi.
Cominciamo con gli eventi proposti da “Luci a Siracusa”. Venerdì 21 gennaio sarà dedicato a classica e blues.
Alle ore 21 presso l’Antico Mercato di via Trento vi sarà il concerto del Kaleidotrio (flauto, clarinetto e fisarmonica). Sempre alle ore 21 ma presso la Sala Randone di via Malta vi sarà invece un concerto di soul blues dei Moonlighters.
Sabato 22 (ore 21), sempre alla Sala Randone, sarà la volta della black music con i Live Tropical Fish.
Per gli appassionati di musica rock da segnalare invece alcuni appuntamenti con “Rocketta light“, rassegna itinerante a cura di Paolo Mei che dà modo alle promettenti realtà musicali indipendenti italiane di esibirsi.
Venerdì 21, alle ore 22.30 si esibiranno “Le – Li”, live set folk con Leli alla chitarra acustica, John, in perfetto stile busker, alla grancassa, charleston e banjo, il polistrumentista Andrea Bergamin e la sassofonista Elia dalla Casa.
Sabato 22, sempre alle ore 22.30 si esibirà invece il cantautore Fabio Abate, lanciato da Carmen Consoli che lo ha voluto come opening act nei suoi concerti. L’esibizione si baserà su suo primo album dal titolo “Itinerario precario”. Entrambi gli appuntamenti di Rocketta light si terranno presso il Buzz di via Perasso 10 con ingresso gratuito.

Immagine: Un momento di un’esibizione di Fabio Abate


Week-end d’inverno ricco di appuntamenti

282081151.jpgSono numerose e molto varie le iniziative in programma in città in questo fine settimana. Segnaliamone allora alcune per dare qualche idea su come programmare questo week-end invernale.
Si comincia questa sera all’Antico Mercato, in Ortigia, con la manifestazione Divino Incanto. Sarà un connubbio tra il sapore del vino moscato siracusano e celebri romanze di opere liriche. Si comincia alla ore 20 per un susseguirsi di degustazioni e musica fino a tarda sera.
Anche Siracusa ricorda e festeggia i 150 anni di unità d’Italia. Nelle prossime settimane la Galleria Roma proporrà una lunga serie di eventi legati a questo tema. Si comincia sabato 15 gennaio con una conversazione sul tema dell’Italia, condotta da Salvatore Zito e che vede la partecipazione di numerosi ospiti del mondo della cultura siracusano oltre all’esecuzione alla chitarra di brani musicali risorgimentali. Si inizia alle ore 18.30.
Gli amanti della musica classica, sabato 15 gennaio, presso l’antico mercato di Ortigia potranno assistere al concerto del quartetto di sassofoni Megara. L’evento è organizzato dall’A.Gi.Mus. ed avrà inizio alle ore 20.
Nel quartiere Neapolis, invece, lo stesso giorno, prosegue Vivi il quartiere con la degustazione di prodotti tipici “Antiche tradizioni dei sapori e dei saperi“.
Sempre sabato 15 gennaio ma con inizio alle ore 19.30, presso la sala concerti dell’istituto musicale “Privitera”, in via Regina Margherita, si terrà la performance poetico-musicale “Orfeo e Aristeo“, ispirata alle Georgiche di Virgilio e che ripercorre la vicenda dell’eccelso cantore della mitologia classica.
Infine, nell’ambito della rassegna  Luci a Siracusa, domenica 16 gennaio, alle ore 19 presso Palazzo Impellizzeri, in via Maestranza, è previsto il “circolo di conversazione” avente come tema il cinema. Ospiti Nino Frassica, Manuel Giliberti, Lisa Romano, Roberta Torre e Carlo Truppi.


In attesa del Natale con ManiFestAzione 2010

anticomercato.jpgEd ecco che, nonostante le temperature quasi estive registrate in questi giorni, si comincia a percepire il clima natalizio. Lunedì entreranno nel vivo le celebrazioni in onore di Santa Lucia, amatissima patrona cittadina e, da allora in poi sarà tutto un susseguirsi di eventi e manifestazioni grandi e piccole, religiose, musicali e culturali che ci terranno compagnia fino a Natale. Della festa di Santa Lucia e dei suoi appuntamenti avremo ancora modo di parlare nel dettaglio la prossima settimana. Questo week-end è invece da segnalare l’evento ManiFestAzione 2010. Si tratta di una rassegna agroalimentare ed artigianale giunta ormai alla sua quattordicesima edizione. L’appuntamento è sabato 11 e domenica 12 dicembre all’Antico Mercato di Ortigia. L’occasione è ghiotta anche in vista delle prossime festività natalizie. Tanti artigiani esporranno infatti le loro creazioni, dandoci magari qualche spunto per i sempre difficili regali per le feste. Saranno numerosi i settori produttivi rappresentati: dalla ceramica al tessuto, dall’orificeria al decoupage. Vi saranno esposizioni, workshop e mostre tematiche.
Non saranno solo le produzioni artigianali ad essere esposte ma anche prodotti alimentari, con zone tematiche quali “Fish&Art” per promuovere il pescato locale o la “Piazza dei Sapori“, dedicata ai prodotti della terra . La manifestazione verrà anche allietata da un accompagnamento di musica tradizionale. Da segnalare infatti il concerto “Canti e In-canti di Sicilia“. Una nota giocosa, in piena sintonia col periodo natalizio, amatissimo dai bambini in attesa dei loro doni, sarà regalata dall’associazione Assovolante che allestirà all’interno del mercato una grande pista automobilistica che allieterà i visitatori.


Dal cinema al cibo all’Antico Mercato

spaghetti.jpgPrenderà il via questa sera la seconda rassegna cinematografica-gastronomica dal titolo “Cinema e cibo nel Mediterraneo“. La manifestazione si svolgerà a partire dalle ore 21 presso l’Antico Mercato di Ortigia in via Trento e proseguirà fino al 3 settembre.
L’insolito connubio prende spunto dalla constatazione che spesso e volentieri il cinema ha reso omaggio alla gastronomia con memorabili scene legate al cibo. Non vi è mai venuto un certo “languorino” assistendo sullo schermo a memorabili abbuffate o alla preparazione di piatti appetitosi ? La manifestazione, oltre ai film, negli spazi dell’Antico Mercato, proporrà degustazioni culinarie aventi per tema la pellicola  visionata nel corso della serata.
Mercoledì 1 settembre è previsto “Miseria e nobilità“, indimenticata commedia con Totò,  il 2 settembre “Tutto su mia madre” del regista Pedro Almodovar e, infine, il 3 settembre “Un tocco di zenzero“, pellicola sulla cultura turco-ellenica.
Lo staff del Grand Hotel Ortigia riproporrà le pietanze delle pellicole mentre i vini saranno della Cantina Modica di San Giovanni. Giusto per avere qualche anticipazione, nel corso della prima serata, faranno da protagonisti i classici spaghetti al pomodoro mentre nelle altre serate vedremo in tavola rispettivamente l’insalata Barcellona e polpette tipiche della cultura turco-ellenica. Non c’è che dire tre giorni da “leccarsi i baffi” quelli previsti all’Antico Mercato.

Immagine: una celebre scena tratta dal film “Miseria e nobiltà” con Totò

Degustazioni d’eccellenza con E20 divini

olive.jpgRitorna per il secondo anno la manifestazione “E20 divini“, la rassegna dell’enogastronomia d’eccellenza. L’iniziativa ha preso il via già dal 25 agosto e si protrarrà fino a domenica 29 agosto. Luogo della manifestazione è l’antico mercato di Ortigia che, darà l’occasione per degustare le eccellenze delle produzioni siciliane, per approfondire, in particolare maniera, le caratteristiche dei vini nostrani e anche per ascoltare un po’ di buona musica approfittando della frescura serale.
E20 divini aprirà i “battenti” tutte le sere a partire dalle ore 20 mentre dalle ore 21 è previsto l’inizio dei concerti abbinati.
Venerdì 27 agosto le degustazioni all’antico mercato avranno per tema “I grandi rossi, bianchi, dolci e distillati” mentre è previsto anche un convegno con degustazione sui grandi olii siciliani ed il concerto del duo Salvatore Alcaras e Francesco Mirabella che eseguiranno brani di Mozart, Bellini, Strauss, Brahms e Schubert-
Sabato 28 agosto ancora degustazioni con particolare attenzione ad una selezione a cura della Slow Food. Ad esibirsi in concerto sarà il quartetto UniSono con musiche di Paganini, Piazzolla e Schumann.
Domenica 29 agosto, infine, ci si concentrerà in particolar modo sul pescato siciliano. Il concerto sarà a cura del Quintetto Komma che eseguirà brani di Rota, Gershwin, Rossini e Piazzolla.
Ad essere presenti ad E20 divini saranno oltre 200 professionisti del settore enogastronomico che presenteranno 40 prodotti tipici della Sicilia. Ulteriori informazioni sull’iniziativa sono reperibili sul sito ufficiale.

Immagine tratta da www.e20divini.com