Week-end tra Eneide, Pinocchio ed Agrimontana

ricciotti.jpgEd eccoci giunti al consueto appuntamento con le idee per il fine settimana. Questo week-end si presenta relativamente ricco di appuntamenti, eccovene allora una selezione.
Sabato 20 ottobre, a partire dalle ore 21.30, in Piazza Duomo verrà messa in scena l’opera “Pinocchio in love“. Lo spettacolo, promosso in collaborazione con la LILT (Lega Italiana per la Protezione contro i Tumori), è una delle tappe siciliane della Ricciotti Ensemble, composta da quaranta studenti di musica provenienti dai maggiori conservatori olandesi che hanno nel loro eclettico repertorio ben 5 secoli di musica. L’opera dura circa 45 minuti ed è consigliata ad un pubblico di ogni età dal momento che unisce umorismo, elementi circensi ed effetti visivi. Una occasione di scambio culturale ed una boccata di internazionalità avvolgerà quindi il centro storico.
Nonostante la fine della stagione estiva, le temperature del mite autunno siciliano, consentono ancora di seguire degli spettacoli all’aria aperta. Ecco allora che domenica 24 ottobre, alle ore 18.30, alla Fonte Aretusa, si terrà la rappresentazione teatrale “L’Eneide“. Si tratta di uno spettacolo ideato e realizzato da Agostino De Angelis, ispirandosi all’epica opera di Virgilio che narra la fuga dell’eroe Enea dopo la caduta della città di Troia. L’Eneide, messa in scena domenica, vedrà un felice connubbio tra la tradizione del teatro classico e le nuove tecnologie digitali. Proiezioni, coreografie e musica dal vivo completeranno infatti l’avvincente spettacolo che vede come protagonista l’eroe virgiliano. Lo scenario scelto è poi tra i più suggestivi e vuole commemorare lo studioso classico Renato Randazzo che nel lontano 1981 fece porre nella Fonte Aretusa una lapide in onore di Virgilio.
agrimontana2010.jpgL’ingresso all’Eneide è gratuito. In caso di maltempo lo spettacolo si terrà ugualmente all’interno del vicino Hotel des etrangers.
Per gli amanti delle sagre si ricorda anche che questo week-end, nella vicina Palazzolo Acreide, si svolgerà la decima edizione dell’Agrimontana, la fiera dei sapori Iblei. L’Agrimontana prenderà il via sabato pomeriggio alle ore 17 per concludersi poi domenica sera. Oltre alle tradizionali bancarelle per la vendita e la degustazione dei tanti prodotti tipici e di stagione, vari eventi renderanno ancorà più attrattiva la manifestazione. Tra questi la tradizionale mostra micologica a cui si affiancheranno quella dell’artigianato, di pittura e delle erbe. Inoltre un’originale degustazione di piatti medievali nella serata di sabato e tanta musica a partire dal pomeriggio di domenica. Il programma completo dell’Agrimontana è disponibile a questo link. Quanti invece volessero maggiori informazioni sulla Ricciotti Ensemble e sullo spettacolo “Pinocchio in love”, possono consultare questo sito.

Immagini tratte dal sito della Ricciotti ensemble e dal sito ufficiale del comune di Palazzolo Acreide

Un’idea per un week-end fuori porta

autunno.jpgBisogna ammetterlo, oltre alle temperature più rigide ed alle giornate più corte, la stagione autunnale porta con sè anche alcuni indiscutibili punti di forza… soprattutto per i più golosi. Adoro l’autunno ed il solo pensare a questa stagione mi porta alla mente un’immagine di caldarroste fumanti o cestini pieni di funghi raccolti dopo le prime pioggie.
Se anche voi amate i colori ed i sapori dell’autunno, questo fine settimana vi propongo una gita fuori porta, fino alla vicina Palazzolo Acreide.
Nella cittadina montana sabato 24 e domenica 25 ottobre si terrà infatti la nona edizione dell’Agrimontana “I sapori degli Iblei”.
La città si popolerà di stand e bancherelle con esposti prodotti artigianali ma, soprattutto, i  mille prodotti alimentari tipici dell’autunno e della zona iblea da poter degustare. Insomma sarà un tripudio di funghi freschi e caldarroste ma anche della salsiccia tipica di Palazzolo, dei formaggi iblei, d’olio d’oliva e di miele ibleo… come resistere ?
La sempre piacevole passeggiata per le viuzze della cittadina barocca potrà anche essere allietata con una visita alla XV mostra mico-naturalistica akrense oppure potrete raggiungere il borgo medievale e visitare il castello. Il castello medievale della città è stato aperto alla fruizione del pubblico appena la scorsa settimana, in seguito ai recenti scavi che lo hanno riportato alla luce regalando alla cittadina di Palazzolo un nuovo motivo d’attrazione.
Non c’è che dire, le premesse per concedersi una piacevolissima gita fuori porta, questo fine settimana ci sono proprio tutte.

Foto: Dmitry Maslov/Dreamstime.com