“Festival della Filosofia” ed altri eventi

manifesto GMF jpg.jpgAnche quest’anno l’associazione culturale “Nuova Acropoli” propone a Siracusa (ma anche nelle varie sedi sul territorio italiano), sotto l’alto patrocinio dell’UNESCO, il “FESTIVAL DELLA FILOSOFIA” in occasione della “Giornata Mondiale della Filosofia indetta nel mese di novembre dallo stesso organismo internazionale. L’iniziativa culturale si svolgerà presso l’Antico Mercato di Ortigia di via Trento, sabato 17 novembre dalle ore 10.30 alle ore 12.30 e dalle 18 alle 22 e domenica 18 novembre dalle ore 18 alle ore 22.  Il tema portante di questa nuova edizione è riassunto nello slogan “ON-OFF  generazioni a contatto”. Lo scopo dell’attività è quello di concepire l’ invecchiamento come una delle tappe naturali della vita e quindi degna di “ascolto” e validità. Durante le due giornate saranno allestiti stand che ripercorreranno i principali periodi della vita dell’uomo e verranno installati laboratori didattici per bambini, per l’invito alla lettura e di arti e mestieri (questi ultimi in collaborazione con l’associazione “Artigianando”); ci si potrà cimentare in uno o in più laboratori e provare la pratica dell’uncinetto iperbolico, il cucito di base, l’arte del riciclaggio, la creazione di gioielli e altro ancora. Contemporaneamente verrà allestita una mostra filosofica ad indizi dal titolo “Cogito,ergo sum”. La partecipazione all’iniziativa è gratuita.

Altri eventi:

sabato 17 novembre, ore 17.30, presso il Santuario Madonna delle Lacrime, il convegno dal titolo “La famiglia”, relatori il prof. Antonio Bellingreri dell’Università degli studi di Palermo e padre Antonio M. Sicari teologo e fondatore del Movimento Ecclesiale Carmelitano;

domenica 18 novembre, ore 10.30, Riviera Dionisio il Grande 82, cerimonia di dedicazione alla famiglia Vittorini di una targa e presentazione del libro “Siracusa nel cuore – I Vittorini” di Corrado Cartia, editore Emanuele Romeo;

domenica 18 novembre, ore 18, presso l’Istituto musicale “G. Privitera” di viale Regina Margherita 19, il concerto del duo chitarristico di Siracusa composto da Roberto Salerno e Marcello Cappellani, a cura dell’associazione A.Gi.Mus.  

 

 

Eventi siracusani del 10 e 11 novembre 2012

go bike.jpgSabato 10 novembre, ore 15, raduno presso ciclo stazione Go Bike di piazza Santa Lucia per la manifestazione cicloturistica guidata (con bici proprie) lungo il percorso del circuito Go Bike per manifestare contro lo spreco dell’esorbitante cifra di 1.200.000 (un milioneduecentomila!) euro, già denunciato dall’associazione ambientalista “Natura Sicula”, dato che “per mancanza di un’adeguata e periodica manutenzione le bici sono fuori uso e accatastate come ferro vecchio all’ex Mercato Ittico del Molo S. Antonio. L’iniziativa  ha lo scopo di riportare i fatti all’attenzione della cronaca e di sensibilizzare i cittadini (appassionati di ciclismo e non!) a quest’ennesimo caso di allegra gestione delle risorse pubbliche”.   Per informazioni telefonare 328 8857092.

Altri eventi:

da venerdì 9 novembre e fino al 25, presso Monastero del Ritiro di via Mirabella 31, mostra pittorica sulla Sicilia dell’artista aborigeno australiano Billy Doolan dal titolo “Sicilian Dreaming”;

Sabato 10 novembre, presso la piscina “Caldarella” della cittadella dello sport, ore 13.30, anticipo del campionato di pallanuoto maschile serie A1, IGM Ortigia-Promogest Cagliari;

da sabato 10 novembre e fino al 25, ore 17.30, presso la Galleria d’arte contemporanea di via Santi Coronati, mostra d’arte “Damioli”;

sabato 10 novembre, alle ore 18, presso Museo del Cinema di via Alagona, proiezione del film “I racconti di Hoffmann” (1951), a cura dell’Associazione Culturale Italo-Tedesca;

domenica 11 novembre, alle ore 18, presso l’Istituto “Privitera” di viale R. Margherita, concerto per violoncello e  pianoforte del duo Waccher-Mirabella, con musiche di Verdi, Schubert, Schumann, Massenet e altri;

domenica 11 novembre, “San Martino alla Giudecca”, spettacoli, concerti, esposizioni, degustazione di dolci e prodotti tipici, organizzata dalla “Compagnia dei pupari Vaccaro-Mauceri”.

 

 

 

 

Da Siracusa il viaggio dell’Olimpiade di Roma ’60

 

roma60 1.jpgForse non tutti sanno che la fiaccola olimpica delle olimpiadi di Roma 1960 cominciò il suo tour sul suolo italico proprio da Siracusa. Come si evince, infatti dal sito www.roma1960.italle ore 20,30 del 18 agosto il Fuoco sbarcò a Siracusa ricevuto dal Presidente della Regione Siciliana e prese terra nei pressi della Fonte Aretusa. Da Siracusa il tracciato della staffetta fu ricalcato su quello già percorso dagli antichi Greci all’epoca in cui fondarono le colonie e gli stabilimenti che nel loro insieme raggiunsero tanto splendore da meritare la denominazione di Magna Grecia”.

roma60 2.jpgIl primo tedoforo fu, neanche a dirlo il siracusano più famoso all’epoca in ambito sportivo e non solo ovvero Concetto Lo Bello ed è bello anche per un siracusano già abbastanza “avanti negli anni” scoprire la testimonianza (vedi foto) dell’inizio di questo viaggio olimpico in uno dei luoghi più suggestivo della città, sul molo del Foro Italico nello spiazzale antistante la Capitaneria di Porto .

Gli eventi del primo weekend di novembre

 

un-mare-di-musica.jpgNasce una nuova associazione culturale dedita alla diffusione della musica e alla fruizione di tutti i suoi generi e forme di espressione e rivolta a tutti coloro che intendono sviluppare i propri talenti: sabato 3 novembre, presso il Centro Studi Musicali, ronco I n.43 a via Von Platen, ore 11.30/19.30, “Open day, un mare di musica”, vernissage di apertura dei nuovi corsi di musica individuale e collettiva, strumentali e d’insieme, con esibizione di chitarristi, pianisti, presentazione dei corsi di chitarra, jazz, lezioni di analisi e di ascolto.

Altri eventi:

sabato 3 novembre, presso la piscina “Caldarella” della cittadella dello sport, ore 15, match del campionato maschile A1 di pallanuoto Rapallo-Igm Ortigia;

da sabato 3 novembre e fino al 13, presso galleria Roma di piazza San Giuseppe, nuova mostra di pittura di Maria Pia Bartolone;

domenica 4 novembre, ore 19, presso la chiesa di Santa Lucia al Sepolcro, concerto musico-terapia del coro “S.M. Jacqueline du Prè” dal titolo “Note prese in giro”, organizzazione associazione Sm@LL Onlus;

da domenica 4 novembre e fino al 25, presso galleria Montevergini, la mostra “Energie fluide” degli artisti Bonnici, Canigiula, Forzisi e Pravato;

lunedì 5 novembre, per il ciclo “Happy Mondays” al pub Buzz, proiezione del film “Bubble” di Steven Soderbergh ad ingresso gratuito.

 

 

L’elmo di Ierone al “Paolo Orsi”

mostra-elmo-ierone.jpgIerone, figlio di Deinomenes e i Siracusani a Zeus, dal bottino fatto sugli Etruschi a Cuma”. Domenica 21 ottobre, presso il Museo Regionale “P. Orsi” di Siracusa, alle ore 17, inaugurazione dell’importantissima mostra “L’elmo di Ierone dal British Museum”:  fino al 6 gennaio 2013 la città aretusea riaccoglie finalmente l’elmo che fu del famoso/famigerato tiranno siracusano inviato in dono al santuario di Olimpia nel 474 a.c. dopo la battaglia di Cuma .

Altri eventi della fine settimana:

Dal 19 ottobre al 18 novembre, presso Galleria dello Steri di via della Conciliazione 9, mostra dipinti di Mario Oddo, “La pittura come finestra dell’intimo”;

sabato 20 e domenica 21, al Museo del Mare di via Zummo 7, presentazione del libro “Togo Franco Arcovito … e le 7 sorelle, the eolian islands”;

sabato 20 ottobre alle ore 17, presso il Museo del Cinema di via Alagona 45, proiezione del film di Otto Preminger, “Il Cardinale”, a cura dell’Associazione Italo-Tedesca;

Sabato 20 alle ore 11,00, presso il Biblios Cafè di Siracusa, in via del consiglio Reginale, presentazione del libro “Il Cancello” di Simona Lo Iacono, edizioni Melino-Nerella, sul tema della diaspora ebraica nel medioevo dalla Sicilia, ambientato a Siracusa;

dal 20 al 30 ottobre, presso la Galleria Roma di via Roma, “Incontri, arte contemporanea 2012”.

Il “Premio Tenco” al siracusano “Colapesce”

colapesce.jpgSul sito Rockit.it è considerato un “cantautore alternativo” e la sua biografia è una divertente convergenza con il mito siciliano del “Colapesce” trasformato in abitante del mare, mentre la rivista cinematografica “Film Tv” di questa settimana lo definisce usando le parole “crepuscolare”, “poetico” e “magico” e lo considera fra i migliori 10 cantautori emergenti italiani. Lorenzo Urciullo, siracusano già famoso nella sua città natia, ha vinto (insieme agli Afterhours) il Premio Tenco 2012 (e scusate se è poco) con “Un meraviglioso declino”. Bellissima la sua versione “Gli hippie siciliani” di Franco e Ciccio, un brano poetico e un omaggio a due indimenticabili personaggi della Trinacria.

Arte, solidarietà ed ecologia nel weekend siracusano

nuovi_confini.jpgInaugurata il 10 ottobre, presso la Galleria d’Arte Contemporanea di via Montevergini in Ortigia, la mostra d’arte grafica “Nuovi Confini”, collettiva di artisti di varie nazionalità in cui “sedici docenti e più di cento studenti si trovano accostati in questa impegnativa e avvincente mostra che apre nuovi orizzonti di crescita per un’arte che ha ancora molte cose da dire”. Fino al 28 ottobre;

dal 2 al 16 ottobre presso Galleria Roma in piazza S. Giuseppe, “Arteinsieme” mostra espositiva di Elia Guardo e Salvatore Accolla;

Da venerdì 12 ottobre, presso ex convento del ritiro di via Mirabella, dalle ore 10 alle 13 e dalle 16 alle 20, mostra espositiva dell’artista Gino Cilio dal titolo “Arte.com, dall’A-Zero al digitale”;   

sabato 13 ottobre, alle ore 18.30 inaugurazione della mostra “Impersonale” dell’artista siracusano Piero Roccasalvo “Rub”, opere su tela dipinte ad olio, dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20 fino al 31 ottobre;

Sabato  e domenica in alcune piazze della città (piazza S.Giovanni, largo XXV Luglio, santuario Madonna delle Lacrime, C.C. Auchan e C.C. I Papiri) manifestazione nazionale “Una Mela per la Vita”, raccolta fondi a favore dell’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla);

domenica 14 ottobre, dalle ore 9.30, presso saline di Priolo, per il ciclo “Siracuriosando!” a cura dell’associazione culturale “Mary Astell”, visita guidata all’interno della riserva per ammirare (si spera) i fenicotteri che popolano l’oasi.

 

“Festa dell’uva” ed eventi del weekend 29-30 settembre

uva.jpgNumerosissimi gli eventi questa fine settimana a Siracusa ed in Ortigia si apre la prima edizione della “Festa dell’uva” con mostre fotografiche sul tema vinicolo, consultazione e vendita di libri dello stesso argomento, raccolta tappi di sughero, degustazioni di vini, prodotti tipici e dolci, inoltre spettacolo di pupi siciliani, dj-set, proiezioni di film (“Il profumo del mosto selvatico” e “Un’ottima annata”): domenica 30 settembre in via della Giudecca e largo Logoteta.

Altri eventi:

da sabato 29 settembre, presso Facoltà di Architettura, Laboratorio Estivo Siracusa: Incontro con João Luìs Carilho Da Graa,”Il paesaggio dell’Archeologia”, fino all’8 ottobre;

sabato 29 e domenica 30settembre, ore 10 e 18, visita al cantiere del Teatro Comunale di Siracusa;

sabato 29 settembre, ore 19, manifestazione Arte, Cibo, Cinema, Musica, Danza e Teatro: “Com’è Profondo il Mare, un tuffo alla Graziella”;

sabato 29 settembre, ore 19, presso “SpazioArte Le Sicilie” in piazza S. Giuseppe 30, vernissage dell’esposizione “Frammenti di Sicilia – dialogo tra arte e letteratura”, fino al 30 novembre;

domenica 30 settembre, visita guidata ai mosaici della villa romana del Tellaro, a cura dell’associazione culturale Nuova Acropoli di Avola;

domenica 30 settembre, ore 19, presso istituto “G. Privitera”, concerto del chitarrista Ciro Carbone;

domenica 30 settembre, presso San Giovanni , Accademia delle Musae, coro delle voci bianche;

domenica 30 settembre, ore 9.30 presso Sacro Cuore Gesù Redentore di via Italia 101, incontro pubblico sull’”idea di città sostenibile – Progetto  Città, Ecopolis”.

 

 

“Fuochi e vortici” a Montevergini

399603_10151066034832639_1927530709_n.jpgInaugurata il 20 settembre, alla Galleria Montevergini di via S. Lucia alla Badia di Siracusa, “Fuochi e vortici siciliani” è la mostra personale dell’artista romano Andrea Chisesi, sperimentatore di “fusioni tra pittura e fotografia ispirandosi alla simbologia dei maestri Egon Schiele e Gustav Klimt”. Andrea Chisesi, famoso anche per aver ritratto personaggi famosi e carismatici come Harvey Keitel, Robbie Williams, Ken Follet, James Ellroy, Gianmarco Tognazzi, Vinicio Capossela, Rutger Hauer, Steven Tyler, Murray Abraham, ha preso parte alla Biennale di Venezia, la Collettiva “Pelle di donna “ presso la Triennale di Milano e la Zucchi Collection 2012, riscontrando sempre l’interesse e il plauso della critica.

La mostra rimarrà aperta fino al 7 ottobre tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20.

 

Una giovanissima attrice siracusana in “E’ stato il figlio”

locandina.jpgVincitore al Festival del Cinema di Venezia del premio “Miglior contributo tecnico” (ovvero il riconoscimento alla miglior fotografia) e del premio “Marcello Mastroianni” all’attore Fabrizio Falco, è nelle sale italiane e anche siracusane il film di Daniele Ciprì “E’stato il figlio”, una tragicommedia ambientata a Palermo (ma girata a Brindisi per motivi burocratici) che intreccia l’analisi della situazione socio-economica dell’isola con gli orrori della mafia. La giovanissima siracusana Alessia Zammitti interpreta Serenella Ciraulo (figlia del capofamiglia) nel cast del film insieme a Toni Servillo, Giselda Volodi, Aurora Quattrocchi, Benedetto Ranelli, Alfredo Castro. Il regista Daniele Ciprì vive ormai quasi stabilmente nella nostra città ed ha confermato di aver dovuto rinunciare al proposito di girare il film a Siracusa a causa di lungaggini e procedure burocratiche e finanziarie non andate a buon fine. Un film da vedere e sostenere…