Da Siracusa il viaggio dell’Olimpiade di Roma ’60

 

roma60 1.jpgForse non tutti sanno che la fiaccola olimpica delle olimpiadi di Roma 1960 cominciò il suo tour sul suolo italico proprio da Siracusa. Come si evince, infatti dal sito www.roma1960.italle ore 20,30 del 18 agosto il Fuoco sbarcò a Siracusa ricevuto dal Presidente della Regione Siciliana e prese terra nei pressi della Fonte Aretusa. Da Siracusa il tracciato della staffetta fu ricalcato su quello già percorso dagli antichi Greci all’epoca in cui fondarono le colonie e gli stabilimenti che nel loro insieme raggiunsero tanto splendore da meritare la denominazione di Magna Grecia”.

roma60 2.jpgIl primo tedoforo fu, neanche a dirlo il siracusano più famoso all’epoca in ambito sportivo e non solo ovvero Concetto Lo Bello ed è bello anche per un siracusano già abbastanza “avanti negli anni” scoprire la testimonianza (vedi foto) dell’inizio di questo viaggio olimpico in uno dei luoghi più suggestivo della città, sul molo del Foro Italico nello spiazzale antistante la Capitaneria di Porto .

Gli eventi del primo weekend di novembre

 

un-mare-di-musica.jpgNasce una nuova associazione culturale dedita alla diffusione della musica e alla fruizione di tutti i suoi generi e forme di espressione e rivolta a tutti coloro che intendono sviluppare i propri talenti: sabato 3 novembre, presso il Centro Studi Musicali, ronco I n.43 a via Von Platen, ore 11.30/19.30, “Open day, un mare di musica”, vernissage di apertura dei nuovi corsi di musica individuale e collettiva, strumentali e d’insieme, con esibizione di chitarristi, pianisti, presentazione dei corsi di chitarra, jazz, lezioni di analisi e di ascolto.

Altri eventi:

sabato 3 novembre, presso la piscina “Caldarella” della cittadella dello sport, ore 15, match del campionato maschile A1 di pallanuoto Rapallo-Igm Ortigia;

da sabato 3 novembre e fino al 13, presso galleria Roma di piazza San Giuseppe, nuova mostra di pittura di Maria Pia Bartolone;

domenica 4 novembre, ore 19, presso la chiesa di Santa Lucia al Sepolcro, concerto musico-terapia del coro “S.M. Jacqueline du Prè” dal titolo “Note prese in giro”, organizzazione associazione Sm@LL Onlus;

da domenica 4 novembre e fino al 25, presso galleria Montevergini, la mostra “Energie fluide” degli artisti Bonnici, Canigiula, Forzisi e Pravato;

lunedì 5 novembre, per il ciclo “Happy Mondays” al pub Buzz, proiezione del film “Bubble” di Steven Soderbergh ad ingresso gratuito.

 

 

Nuova rotonda e “nuovi” servizi scolastici

rotatoria_1.jpgDopo la sbornia post-elettorale (per alcuni, s’intende) due buone notizie si sono diffuse in città per quanto riguarda nuovi progetti di viabilità e le annose questioni di servizi alle scuole comunali. Il Comune di Siracusa ha reso noto che (finalmente!) è stato raggiunto un accordo tra amministrazione cittadina e Anas per la realizzazione della tanto agognata, da tutti i cittadini (soprattutto per coloro che fanno i “pendolari” durante il periodo estivo), rotonda in corrispondenza del bivio per via Lido Sacramento che nel periodo che va da giugno a settembre diventa un vero e proprio collo di bottiglia per il traffico stradale. Il progetto e la realizzazione faranno parte del piano regolatore della città e di quello relativo al 2013 dell’Anas e indiscutibilmente porterà uno snellimento nella circolazione extraurbana. Nonostante le voci contrastanti degli ultimi mesi e la temporanea sospensione, invece, ripartirà il servizio di refezione scolastica delle scuole materne ed elementari perché “nonostante le tante difficoltà e ristrettezze economiche avvieremo anche per quest’anno scolastico, la refezione scolastica. Un servizio indispensabili per quanti si apprestano a vivere un altro anno di studi, che vogliamo come amministrazione rendere quanto più possibile agevole e a misura di bambino” (dichiarazione del sindaco Visentin).  Come dire…meglio tardi che mai…

(Foto: siracusanews.it)