Siracusa e la “Cultura 2019”

 cultura-europea-heritage.jpg“Capitale Europea della Cultura 2019”: questo è l’ambitissimo e onerosissimo titolo a cui concorreranno 16 città italiane, tra cui Siracusa ed il distretto Sud-est (le altre sono Aosta, Amalfi, Bari, Bergamo, Brindisi, Caserta, L’Aquila, Mantova, Matera, Perugia e Assisi, Ravenna, Siena, Siracusa e il Sud-Est, Urbino, Venezia e il Nord-Est) in previsione del 2014, data prevista per la scelta da parte del Governo italiano e dell’Unione europea. Dopo Firenze, Bologna, Genova, l’Italia avrà dunque di nuovo una “capitale europea”.

Il report del CIDAC (l’associazione delle città d’arte e cultura) così definisce le prospettive del progetto: “All’impegno politico, economico e civile delle città candidate, nella predisposizione di programmi e progetti all’altezza della competizione nazionale ed europea, deve corrispondere una strategia concertata con le Regioni e il Governo per fare di Italia 2019 non solo una occasione per il Paese ma anche una esperienza esemplare per l’Europa”. A Siracusa l’Amministrazione comunale sembra fare sul serio … e chi vivrà vedrà …

Siracusa e la “Cultura 2019”ultima modifica: 2012-11-21T21:23:44+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento