Economia: Siracusa fra le più care d’Italia

discount.jpgQuanto costa vivere a Siracusa? Molto? Tanto? Poco? Ma più o meno di Catania, per esempio. O Palermo.  E a confronto di grandi città come Roma e Milano? L’indagine di Altroconsumo (pubblicata in questi giorni anche sulla stampa nazionale) fotografa la situazione del risparmio alimentare del Belpaese su 950 punti vendita e 61 località italiane. Siracusa (ma tutta la Sicilia in generale) si piazza fra le più care della media (quanti l’avrebbero detto?) con un indice del 16-20% in più (rispetto al negozio più conveniente e più caro) mentre  Catania è fra 11 e 19%, Palermo fra 9 e 22%. Roma e Milano sono rispettivamente 9-26% e 4-23%.

Per quanto riguarda la spesa media annua di ogni famiglia, Siracusa è a 6.602 euro (la media è 6.372) quindi al di sopra dell’indice di convenienza, Catania poco più (6.634), Palermo poco meno (6.532), mentre Roma (6.559) e Milano (6.359) risulta più convenienti del capoluogo aretuseo.

Il risparmio massimo annuo, infine, per Siracusa è pari a 241 euro, a fronte dei 469 euro di Catania, i 716 (!) di Palermo, i 970 (!) di Roma e i 1.037 di Milano (!!).  La città dove si può risparmiare di più è Firenze con 1.522 euro e quella con meno probabilità di risparmio è Campobasso (110 euro).

 

 

 

Economia: Siracusa fra le più care d’Italiaultima modifica: 2012-09-03T22:00:51+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento