Earth Day 2012: le iniziative di Nuova Acropoli

earth day.jpgChe la terra sia malata (e lo è a dispetto di coloro che per  interessi politici, economici o di altro tipo lo negano) è autorevolmente ufficializzato dall’Organizzazione delle Nazioni Unite che, fin dal 1970, ha stabilito, nella data del 22 aprile di ogni anno, la celebrazione di un grande evento internazionale in difesa dell’ambiente e dell’ecosistema planetario.

La Giornata Mondiale della Terra quest’anno precederà di pochi giorni il summit intergovernativo sulla Terra, dal 14 al 16 maggio a Rio de Janeiro, il consesso politico mondiale che periodicamente tenta fra alterni successi di sensibilizzare tutti i popoli al rispetto degli ecosistemi, alla prevenzione dell’inquinamento industriale, a promuovere iniziative adeguate alle emergenze più impellenti e ad incentivare gli interventi diretti al ripristino e mantenimento della biosfera.

Fiore-fagiolo.jpgI dati sull’emissione di gas inquinanti, degli ultimi anni, parlano di un incremento costante, con oltre 7 miliardi di tonnellate di anidride carbonica emessi dalla sola Cina (25% del totale), prima in assoluto di questa classifica, a seguire l’Asia (Cina esclusa) con 6,4 miliardi e l’Europa con 4,3 miliardi di tonnellate. L’Italia ha prodotto oltre 400 milioni di tonnellate (1,3% del globale) ma insieme al continente nordamericano ha invertito la tendenza, decrementando la quantità prodotta annualmente (forse l’unico dato positivo della crisi economica).  

Anche per questo, in Italia in occasione della Giornata Mondiale della Terra, si svolgono ogni anno innumerevoli eventi a carattere locale e internazionale e in così gran numero che dal 2009 esiste un gruppo di volontari (riconosciuti ufficialmente dall’Earth day network) che propaganda e pubblica sul sito internet www.giornatamondialedellaterra.it tutti gli eventi che vengono organizzati ai quattro angoli del Belpaese.  

earth day2.jpgIn un incontro che avrà come tema principale la Terra, l’Uomo e la Natura, nella giornata di sabato 21 aprile, a Siracusa, l’associazione culturale Nuova Acropoli organizza un Aperitivo filosofico dal titolo “L’Uomo e la Natura” per ricercare e riscoprire l’armonia che da sempre lega con un filo indissolubile l’uomo e l’ambiente che lo circonda e in cui vive. Per rispondere alle domande: questo legame si è del tutto perso? O l’uomo può ristabilire questo contatto e ritrovare un benessere naturale che ogni essere umano prova a contatto con la Natura?

Contestualmente all’incontro culturale, sarà allestita, inoltre, una mostra-evento sulla Biodiversità dal titolo “EcososteniAmo… il Pianeta” in cui verranno espresse chiaramente le problematiche ecologiche e i giusti comportamenti ecosostenibili.

Nella mattinata di domenica 22 aprile si potrà ancora assistere alla mostra-evento e i volontari di Nuova Acropoli effettueranno, come di consuetudine, l’intervento di pulizia ecologica e di sensibilizzazione alla cittadinanza, presso il Tempio d’Apollo.

 

Earth Day 2012: le iniziative di Nuova Acropoliultima modifica: 2012-04-16T08:25:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento