Pasqua e pasquetta a Siracusa

siracusa.jpgEventi del weekend dal 6 al 9 aprile a Siracusa:

da venerdì 6 aprile e fino al 16, presso palazzo del Governo di via Roma 31, mostra personale antologica di Mariella Ricca “Era una volta”;

venerdì 6 aprile, dalle ore 22.30, per il ciclo “Rocketta light”, presso il pub Buzz, concerto live di  Cleo T alias Clemence Leaute, “la cantautrice parigina che continua a riscuotere successi di critica e pubblico, accompagnata dai suoi musicisti, rileggerà il folk americano in chiave chamber: contrabbasso, chitarra, lievi frasi di pianoforte e una batteria spazzolata sosterranno la voce di Clemence paragonata a quella di Jolie Holland o di una moderna Nina Simone”;

7 aprile.jpgsabato 7 aprile, dalle ore 9, presso il centro sportivo ERG in via Piazza Armerina, iniziativa di solidarietà in favore di Unitalsi Siracusa, quadrangolare benefico di calcio con biglietto d’ingresso di 2 euro che darà anche diritto di partecipare all’estrazione delle maglie autografate dei giocatori del Siracusa Calcio;

 

 

torneo.jpgsabato 7 aprile, dalle ore 10.15, presso palazzetto dello Sport “Rosario Lo Bello”, piscina “Caldarella”, torneo di pallanuoto “III° Trofeo delle Province”, con le squadre: Nuoto Catania, Palazzolo, Pozzillo e Ortigia Siracusa;

domenica 8 aprile, ore 18, presso la galleria “Montevergini”, continua la rassegna culturale “Chiamata alle arti” con la premiere del documentario “Thalassa – Uomini e mare”, regia di G. Agati: “il nuovo documentario di MySyracusae sulla marineria siracusana realizzato in collaborazione con Greenpeace International” (www.uominiemare.com); a seguire performance musicale live chitarra e voce di Lorenzo Urciullo;

domenica 8 aprile, ore 19, presso pub “Hmora”, in via Tisia, ”UNPLUGGED LIVE APERITIVE”, un viaggio tra soul, rock e reggae con Marco Castello (chitarra e voce);

lunedì 9, alle ore 9, presso caseificio “Damma”, escursione in natura a cura dell’associazione “Natura Sicula”: “Piuttosto che la solita “scampagnata” perché non approfittare di un’occasione per conoscere un posto suggestivo come “Petracca”, una delle poche oasi non ancora contaminate del nostro territorio? Nei pressi della Grotta della Madonna, piccola catacomba trasformata in oratorio e ubicata tra Noto antica e Canicattini Bagni, le abbondanti acque del fiume Manghisi entusiasmano visitatori e bagnanti per limpidezza e freschezza, e preannunciano la spettacolarità della più grande valle iblea, la Cava Grande del Cassibile”. Per informazioni tel.328 8857092, quota partecipativa euro 7.

 

Pasqua e pasquetta a Siracusaultima modifica: 2012-04-06T10:13:46+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento