Il nuovo museo Arkimedeion

Archimede-Planetario.jpgPer coloro che visitano o visiteranno la nostra città, per i siracusani che ancora non lo avessero visitato o per coloro che non ne erano a conoscenza, nell’omonima piazza Archimede a Palazzo Pupillo (sito internet www.arkimedeion.it), il museo Arkimedeion, inaugurato nel dicembre scorso, raccoglie al suo interno tutto lo scibile e l’opera intellettuale e tecnologica del famoso genio aretuseo: il meccanismo di Antikythera realizzato nell’87 a.C., un meccanismo per il calcolo delle fasi lunari e degli altri corpi celesti, in pratica il più antico calcolatore analogico della storia, una tecnologia che verrà “riscoperta” solo nel 1841(!);  la ruota di Olbia con un profilo matematico delle ruote dentate che anticipa di venti (20) secoli le costruzioni dell’epoca moderna; il codice segreto di Archimede che contiene anche la descrizione della scoperta del valore del π (il rapporto fra raggio e circonferenza del cerchio).

pi greco arkimedeion.jpgLa mostra, ospitata sempre negli stessi locali, prevede l’esposizione delle invenzioni archimedee: solidi, microscopi, planetari, leve, macchine da guerra, calcoli e teoremi geometrici. Aperto tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.30 (ingresso euro 6), con un appuntamento speciale mercoledì 11 aprile alle ore 18: serata di gala “Consultando Archimede”, per promuovere le attività della Consulta Provinciale degli Studenti con visita al museo a cura dei professori delle scuole di Siracusa.

Il nuovo museo Arkimedeionultima modifica: 2012-04-04T11:47:18+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento