Giorno della Memoria 2012

giornata memoria.jpg“Chi salva una vita, salva il mondo intero”, sono le parole di Ben Kingsley nel film “Schindler’s List” di Steven Spielberg, che da anni è ormai considerato un classico del Cinema, imprescindibile per comprendere appieno il dramma dell’Olocausto del popolo ebraico (o Shoah). Il 27 gennaio 1945, come si vede nello stesso film, alcuni cavalieri dell’Armata Rossa Sovietica aprirono il campo di concentramento di Auschwitz, scoprendo così l’orrore che custodiva. Così come istituito solennemente dall’Italia nel 2000 e dall’ONU nel 2005 (nonché da innumerevoli Paesi del mondo), il 27 gennaio è dedicato alla memoria di tale immane genocidio ed, in particolare, nel nostro Paese si ricordano con dolore anche “le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati” (art.1 della legge che istituisce il “Giorno della Memoria”).

A Siracusa, per questa ricorrenza, come ogni anno, sono in programma diversi eventi:

          venerdì 27 gennaio, presso l’istituto tecnico “Filadelfo Insolera”, presentazione, esposizione e premiazione dei lavori sul tema, elaborati dagli studenti nel mese di dicembre;

          lunedì 30 gennaio, proiezione a palazzo Vermexio di ”Io sopravvissuto ad Auschwitz” alla presenza di Pietro Terracina, sopravvissuto ad Auschwitz;

          mercoledì 1 febbraio, rappresentazione teatrale sul tema della “libertà negata”, di Sebastiano Rabbito, della “Piccola Accademia Teatro Giovani”;

          venerdì 27 gennaio, ore 19.30, al Cinema Aurora di Belvedere, proiezione di “Jona che visse nella balena”, ingresso libero, a cura della neonata associazione cinefila “Cromosoma Iblon”.

Altri eventi:

 

*   venerdì 27 gennaio, ore 22.30, per Rocketta Light, al pub Buz, concerto di Diego Deadman Potron e del suo “blues rivisitato, musiche dai canti afroamericani del XIX secolo in chiave blues, sonorità roots e voce calda”;

*   venerdì 27 gennaio, ore 21, alla sala Randone di via Malta, “Varietè d’Operetta”;

*   venerdì 27 gennaio per “Circolo delle conversazioni”, dialogo su mito e sud est con Piercamillo Falasca, Pietro Barcellona, Franco Cassano, Peppe Nanni e Lettura teatrale “Se Steve Jobs fosse nato a Napoli”;

*   sabato 28 gennaio, ore 18.30, presso Istituto S. Privitera di viale Regina Margherita, per Voci a Siracusa, concerto di Mariarita Pellitteri, “la magia del pianoforte”; ore  21.30, alla sala Randone di via Malta, “Guitar circus special guest Maurizio Solieri”, ingresso euro 10;

*  domenica 29 gennaio, ore 18, alla sala Randone di via Malta, rappresentazione teatrale“Questi Fantasmi” di E. De Filippo, regia di T. Alescio; ore 19, presso Cattedrale in piazza Duomo, concerto dell’”Orchestra Euterpe” di 50 elementi;

*   mostra a Palazzo Greco in corso Matteotti, Il Mestiere di Dioniso, da Duilio Cambellotti a Luca Ronconi”, fino al 18 marzo;

*   XIII Siracusa City Marathon, partenza ore 9 da piazza Duomo, gara podistica internazionale di maratona, mezza maratona e 10 km., nel tracciato cittadino di Ortigia, corso Umberto, piazzale Marconi, via Elorina, via Rubino, viale Ermocrate, viale P. Orsi, ed extra-cittadino in via Necropoli del Fusco e strada prov. Maremonti – fonte Ciane.

Giorno della Memoria 2012ultima modifica: 2012-01-27T09:07:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento