Rapporto polizia urbana 2011

poliz_munic__0.jpgFra i tanti parametri che caratterizzano una città e il suo livello di crescita sociale, culturale ed economica, la gestione del traffico urbano ed il rispetto del codice della strada rappresentano un importantissimo indice di valutazione. In questo contesto, da pochi giorni, il comando della Polizia Urbana di Siracusa ha diffuso il suo rapporto annuale:   nei 12 mesi del 2011 il corpo dei vigili urbani ha elevato complessivamente 65.000 contravvenzioni (ovvero 178 al giorno che, su una popolazione di oltre 123.000 persone, equivalgono a 1 contravvenzione ogni 2 persone) per irregolarità per sosta selvaggia in seconda e terza fila, su strisce pedonali e zone riservate a disabili. Comminati inoltre 350 verbali elevati per guida senza casco, 930 per omesso uso della cintura di sicurezza e 545 per uso del telefono cellulare durante la guida, 245 per la circolazione senza la prescritta copertura assicurativa.

Comportamenti e abitudini deleterie che pregiudicano la sicurezza di automobilisti e pedoni, considerando che queste hanno provocato, negli ultimi in undici mesi, ben 930 sinistri (circa 3 incidenti al giorno), di cui 4 con esito mortale e 615 con conseguenze alle persone. Vi sono stati un totale di 875 feriti di cui 7 con prognosi riservata. Per guida sotto l’effetto di alcol e/o stupefacenti sono stati denunciati 23 soggetti (ma qui il fenomeno sembra essere molto più rilevante rispetto alla realtà delle cifre), mentre 10 sono state le persone denunciate per guida senza patente e 10 per omissione di soccorso.

Per quanto riguarda la difesa dell’ambiente, nel corso dell’attività, che ha avuto inizio dal mese di agosto, sono state elevate 287 sanzioni a causa dell’abbandono indiscriminato dei rifiuti; per la lotta al fenomeno dei parcheggiatori abusivi sono state  elevate 20 sanzioni amministrative e denunciati 8 soggetti per concomitanti e ripetuti reati di natura penale.

Per fare un semplice raffronto con la città di Catania, a noi più vicina e per molti versi affine, la polizia municipale ha riscontrato, sempre nel 2011, oltre 204.000 infrazioni su 292.000 abitanti (ovvero 0,7 a persona), ciò significa che nella città di Siracusa si registrano annualmente cifre molto simili (in percentuale) a quelle di una città con più del doppio degli abitanti ed enormemente più estesa.

Se si pensa che alcuni mesi fa ci fu una levata di scudi pressoché unanime da parte di migliaia di cittadini (specialmente sui social network) per la foto di un automezzo dei vigili urbani parcheggiato in prossimità delle strisce pedonali (probabilmente non una buona condotta, ma altrettanto probabilmente inerente una necessità di servizio), viene in mente la considerazione che forse sarebbe più opportuno che ognuno di noi cominciasse seriamente a guardare più “alla trave davanti ai nostri occhi che la pagliuzza in quella degli altri”…

 

(foto: siracusanews.it)

 

 

Rapporto polizia urbana 2011ultima modifica: 2012-01-23T10:58:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento