50 anni d’industria nel territorio siracusano

Editore%20Morrone.jpgL’industria chimica siracusana e il suo impatto economico ed ecologico negli ultimi 50 anni: venerdì 25 novembre, ore 17.30, presso palazzo Impellizzeri, Diapason Studio e Morrone Editore presentano il libro di Pierfrancesco Scollo, “Società e industria in Sicilia nel secondo Novecento, lavoratori chimici del siracusano”, alla presenza dei sindaci di Siracusa, Augusta, Melilli e Priolo, l’autore ripercorrerà la storia e i temi più significativi dell’industria chimica e petrolifera dell’area geografica delimitata dai comuni sopra citati, negli anni successivi al “boom” economico italiano, analizzando gli aspetti più deleteri per l’impatto ambientale e le possibilità di un progresso economico più rispettoso della natura e dell’uomo.

 

Altri eventi del weekend:

 

Il nuovo appuntamento questa settimana, per “Rocketta Light”, la rassegna musicale itinerante curata da Paolo Mei sul palco del Buzz in via Perasso 10 a Siracusa. Venerdì 25 novembre alle 22.30 sarà la volta di Kyle, “eclettico quartetto attivo dal 2008. La musica di Kyle è l’incontro fra cantautorato intimista e acustico e architetture ritmiche e sinfoniche curatissime”;

 

ance.jpg“Io Esco. E tu?”: la Filosofia come strumento per uscire dalla caverna, sabato 26 novembre, ore 21:00, al palazzo Impellizzeri, via Maestranza 99, concerto di musica classica a cura del gruppo “Le Ance Mediterranee”;

“Le Ance Mediterranee”, sorto alla fine del 2007, nasce dalla volontà di quattro giovani clarinettisti della Provincia di Siracusa, allo scopo di progredire la propria tecnica, mediante l’esecuzione di brani in formazione cameristica, nella quale possono essere messe in mostra le capacità di trasmettere sensazioni ed emozioni, in modo da valorizzare e armonizzare le qualità corali, espressive e virtuosistiche dei musicisti che compongono. Nel 2010 Le Ance Mediterranee ampliano il gruppo con l’aggiunta di una nuova giovane componente. I componenti del gruppo sono : Antonio Granata al clarinetto piccolo, Fausto Campisi, Sebastian Gozzo e Laura Magnano al clarinetto soprano, Michele Zocco al clarinetto basso, a completare quasi del tutto l’intera famiglia del Clarinetto.
Il quintetto di clarinetti, offre un programma vario che spazia dalla musica da camera alla musica classica al moderno fino al jazz. Lo scopo del gruppo è quello di far apprezzare al pubblico, attraverso l’abilità artistica dei cinque componenti, l’originalità del timbro, le doti espressive e le qualità tecniche di uno strumento così versatile come il clarinetto.

 

 

bancoalimentare.jpgPer la 15ª giornata nazionale della colletta alimentare, anche a Siracusa (come negli anni scorsi) sabato 26 novembre, per tutta la giornata, volontari della Fondazione Banco Alimentare Onlus (con il supporto logistico di tutte le associazioni di Protezione Civile cittadine) in tutti i supermercati, “inviteranno a donare alimenti a lunga conservazione che poi saranno distribuiti a oltre 8.000 strutture caritative (mense per i poveri, comunità per minori, banchi di solidarietà, centri d’accoglienza, ecc.) che aiutano 1.400.000 persone povere. Le donazioni di alimenti ricevute durante la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare (GNCA) andranno a integrare quanto la Rete Banco Alimentare recupera grazie alla sua attività quotidiana, combattendo lo spreco di cibo (nel 2010 circa 65.000 tonnellate di alimenti, pari a un valore di 210 milioni di euro ovvero al carico di oltre 2.000 tir)”.

 

50 anni d’industria nel territorio siracusanoultima modifica: 2011-11-25T12:20:41+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento