Riapre il parco Adda, ma…

adda2.jpgPer un parco che riapre, una strada di nuovo chiusa e altre ai limiti della praticabilità. A Siracusa nelle ultime due settimane cittadini (adulti e bambini) hanno potuto gioire della riapertura (ampiamente pubblicizzata) del parco di piazza Adda, chiuso da almeno sei mesi causa ritardi nella fornitura del materiale e per problemi di gestione della manodopera (molti lavoratori licenziatisi) e altri inconvenienti di difficile interpretazione.

Il parco è stato finalmente completato e rifinito in ogni particolare (foto): sono state curate e ripulite le aiuole e le altre zone verdi, effettuata la potatura degli alberi, riassestati i moduli per i giochi dei bambini, ripavimentata la superficie con materiale antiurto e antinfortunistico e, dulcis in fundo, riaperta il flusso idrico nella fontana (ad opera di Sai8 che ha anche assunto l’incarico e la gestione del ripristino di tutte le altre fontane della città).adda1.jpg

 

 

 

 

 

 

puglia1.jpgDiametralmente opposte, invece, le situazioni in altre zone della città, dove i residenti lamentano i numerosi cantieri aperti, non ultimati e abbandonati: come denunciato dalla stampa locale, in zona Pizzuta, fra via Lo Surdo e via Braille, persiste da moltissimi mesi una struttura provvisoria rotatoria e di separazione carreggiata che nel corso del tempo ha perso, letteralmente, i pezzi e che rendono pericolosa la percorribilità della strada.

Allo stesso tempo, rimane aperto e in balia delle intemperie il cantiere per la riqualificazione di via Puglia, di fronte le Latomie dei Cappuccini: per tutto l’anno gli operai dell’azienda appaltatrice hanno provveduto ad allargare la sede stradale fin quasi le mura di delimitazione delle latomie e hanno creato dei marciapiedi sullo stesso lato e contemporaneamente procedevano alla realizzazione della nuova carreggiata che avrebbe consentito di rendere più agevole e veloce lo scorrimento in entrambi i sensi di marcia. Da qualche mese è però intervenuta la magistratura che ha bloccato tutti i lavori visto che, da opportune verifiche e da quanto risulta alla stampa, risultano gravi sospetti di infiltrazione malavitosa nella gestione dei lavori. puglia2.jpg

Allo stato attuale nulla si sa della ripresa dei lavori e così, della tanto vagheggiata soluzione ad un problema annoso per il traffico cittadino, resta solo una nuova incompiuta…     

Riapre il parco Adda, ma…ultima modifica: 2011-11-14T10:31:21+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento