Pink’s One, tributo ai Pink Floyd

pink's one.jpgPer tutti gli appassionati del genere,  c’è una band in città che in questi giorni sta riportando in auge, se ce ne fosse bisogno, il sound unico e inconfondibile dei Pink Floyd. I “Pink’s One”, nati nel 2010, nove elementi che ripropongono i brani più significativi ed emozionanti dell’ampio repertorio della storica band britannica di George Waters, spaziando dai capolavori The Dark Side Of The Moon, The Wall, Wish You Were Here, ai brani piu’ recenti degli ultimi album.

Il “tributo” live dei Pink’s One ha esordito lo scorso 25 agosto alla Factory di Siracusa e ha riscosso un ottimo successo di pubblico che ha potuto apprezzare la scelta sonora, gli arrangiamenti, e la completezza dell’ organico della band, in grado di riproporre durante le live performances quell’atmosfera sonora tipica dei Pink Floyd tanto apprezzata dal pubblico e che è ancora capace di coinvolgere gli animi e trasmettere emozioni.

I Pink’One (Maurizio Di Nicola vocalist, Alessandro Liby Di Mauro e  Angelo Proto alla chitarra, Giovanni Paternostro alla batteria, Antonino Scarfì alle tastiere, Aldo Occhipinti al basso e le coriste Arianna Vespucci, Sarah Annino e Giuliana Puccia) proseguiranno il mini tour, venerdì 2 settembre al Mivida Lounge Bar & Disco (riva Porto Lachio 8) dalle ore 22.00 e poi sabato 24 settembre presso il pub Sherlock Holmes di Cassibile in via Concordia 5 alle ore 22.30.

 

Pink’s One, tributo ai Pink Floydultima modifica: 2011-08-30T10:04:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento