Spiagge, lo stato delle coste (3)

fbianche1post.jpgIn attesa che il clima si assesti su parametri più consoni al periodo, continuiamo la ricognizione sullo stato delle coste siracusane. La stampa locale ci fa sapere che le spiagge di Pachino e Portopalo sono state quasi completamente ripulite e sistemate per la completa fruizione dei bagnanti e pertanto non resta che sperare che tutti coloro che ne usufruiranno lo faranno con tutti i crismi che prevede una sana e civile condivisione fra esseri umani, ma soprattutto con la Natura. Nell’ultimo weekend, invece, abbiamo potuto visitare le spiagge delle zone residenziali di contrada Fanusa e del comprensorio di Fontane Bianche.

Nel primo caso, la situazione è assolutamente in stallo e tale rimarrà in quanto i considerevoli depositifbianche2post.jpg di alga “posidonia” non possono essere rimossi perché essendo l’erosione della costa troppo avanzata, un’eventuale rimozione significherebbe eliminare ogni barriera naturale alla protezione dell’esilissima striscia di sabbia ancora presente. Si procederà pertanto alla sola pulizia dell’arenile. Ciò comporterà, quasi sicuramente, un ulteriore diminuzione del numero dei bagnanti, tendenza già da diversi anni consolidata in questo tratto di costa ormai quasi totalmente utilizzata dai residenti della zona.

Situazione complessa a Fontane Bianche, dove a tutt’oggi non sono ancora cominciate le operazioni di pulizia, con le alghe che ricoprono buona parte della battigia e in grandissima quantità infestano il fondale marino prospiciente la spiaggia. Si tratta di un grave ritardo, soprattutto considerando che questa spiaggia è il centro di una località residenziale e ad alta concentrazione di alberghi e attività ricettive (camping e villaggi turistici) che cominciano già a popolarsi di un numero considerevole di turisti italiani e stranieri, i quali sicuramente non potranno che dirsi insoddisfatti dell’ambiente riscontrato…fbianche3post.jpg

(3.continua)

 

 

Spiagge, lo stato delle coste (2)

spiaggia.jpgIl 15 settembre 2010 su questo stesso blog avevamo parlato diffusamente dello stato della costa nord siracusana, quella delimitata dall’estrema periferia della città e dalla zona industriale di contrada Targia. Già all’epoca descrivemmo che subito sotto la pista ciclabile, si trova una piccola spiaggia e, accanto ad essa, una tubazione che riversava in mare acqua grigiastra. Si trattava del famigerato scarico fognario di Targia che, negli ultimi anni, ha tenuto banco diverse volte sui giornali locali. Era, infatti, uno scarico fognario “regolare” che raccoglieva le acque della zona nord e le riversava in mare senza alcun tipo di trattamento.

Fortunatamente e recentemente a tutto questo è stato posto parziale rimedio, come rivela Fausto Campisi, presidente di Natura Sicula: «Questo angolo di Paradiso è stato riconquistato dai siracusani dopo che uno scarico fognario lo aveva inquinato per decenni – dice – il 17 dicembre scorso, a seguito di una denuncia in Procura della nostra associazione, è stato deviato lo scarico al depuratore di Priolo».

L’associazione culturale ed ambientale Natura Sicula organizza una “Giornata ecologica” su questa spiaggia, domenica dalle 9,30, i cui soci avvieranno procederanno alla raccolta differenziata dei rifiuti depositati sulla spiaggia e nelle zone limitrofe. L’appuntamento è davanti all’ex mattatoio e a tutti coloro che vorranno partecipare saranno forniti prima colazione, bevande, guanti e sacchetti. Un operazione volta al fine di recuperare un altro pezzo di costa siracusana e per la possibile futura fruizione di un’altra spiaggia balneabile.

Per informazioni: tel. 3286615190 – 3288857092   e-mail: siracusa@naturasicula.it

 (2. continua)

 

Cast siracusano per “Il giovane montalbano”

set montalbano3post.jpgCasa Montalbano a Punta Secca (Ragusa) è ancora una volta la consueta scenografia del famoso serial televisivo con Zingaretti, ma quest’anno c’è la novità del cambio del protagonista, dell’epoca storica di ambientazione e, infine, della presenza nel cast di un gruppo di siracusani veraci.

In questi giorni sono in fase avanzata le riprese della fiction “Il giovane Montalbano”, che ha per protagonisti Michele Riondino e Sara Felberbaum (nei panni, rispettivamente del novello commissario e della giovane fidanzata) per la regia Gianluca Maria Tavarelli e nel cast figurano gli attori siracusani Francesco Romano, Gianluca e Roberto Latina. Questi ultimi avevano già preso parte ad altri episodi delle precedenti serie di Montalbano nonché in numerosi film girati anche a Siracusa negli anni scorsi (vedi blog del 20 aprile 2011).luca&riondinopost.jpg

Le riprese andranno avanti fino al 30 luglio nelle località di Ragusa Ibla, Marzamemi, Scicli e Scoglitti per un totale di 6 puntate che andranno in onda presumibilmente nel 2012, primo episodio dal suggestivo titolo “La prima indagine di Montalbano”.luca&villapost.jpg

(Foto dal set: Gianluca Latina)

                         roberto&romanopost.jpg