Precariato LSU

L.S.U.: per alcuni questa sigla può non significare niente ma in realtà molti ne hanno sentito parlare a proposito della situazione lavorativa di amici e/o parenti, mentre per questi ultimi, essa è ormai sinonimo di un’odissea.          I Lavoratori Socialmente Utili, che costituiscono a Siracusa un gruppo non indifferente di persone che sarebbero altrimenti in stato di disoccupazione, sono stati istituiti con decreto legislativo n.448/97.

lsu.jpgNel comune di Siracusa, questi lavoratori precari hanno cominciato la loro attività lavorativa nel 2000 (inizialmente costituiti nella Coop. Progresso Ibleo di Ragusa), percepivano poco più di 500 euro mensili pagati dall’INPS ed erano impegnati in lavori d’ufficio presso le sedi del Protocollo, dell’Urbanistica, dell’Anagrafe, delle Politiche Sociali e nella custodia e accoglienza turistica in vari siti della città fra cui la Latomia dei Cappuccini, ma anche nell’importantissima attività, forse poco nota, dello smaltimento di Eternit. Successivamente nel 2006 una parte di questi lavoratori, denominati ex Art.23 furono cooptati, con contratto di diritto privato e a tempo determinato per 5 anni. Queste 208 persone furono poi assunte con contratto a tempo indeterminato nel dicembre 2010, un anno prima della scadenza, mentre i restanti 57 restarono e sono tuttora alle dipendenze del Comune di Siracusa nello stato contrattuale di precariato.

Di recente e precisamente nel settembre dell’anno scorso, per la prima volta, gli LSU hanno avuto l’occasione, durante un consiglio comunale, di poter prendere la parola e rivolgersi al Sindaco per illustrare la loro situazione lavorativa ed esternare l’ansia e l’incertezza per il loro futuro e delle loro famiglie. Successivamente, nella riunione del tavolo tecnico consiliare dello scorso 31 marzo, il portavoce della categoria Paolo Cardile e altri 4 rappresentanti hanno partecipato alla discussione sulla prevista regolarizzazione e stabilizzazione. Di pochi giorni è, quindi, la notizia che il Sindaco a nome dell’Amministrazione Comunale ha dichiarato a stampa e tv che dal 1° luglio avrà inizio la procedura per la stabilizzazione contrattuale di tutti gli LSU che a tutt’oggi non hanno una posizione contrattuale e, quindi, lavorativa ben definita.    Inutile sottolineare che, soprattutto in un epoca di crisi economica così rilevante e che colpisce in particolare anche la città di Siracusa, si tratta di una decisione che non può che essere accolta con favore dal cittadino comune e con gioia dai diretti interessati, che potranno così evitare il rischio di un futuro da “precari a vita”.

Precariato LSUultima modifica: 2011-04-29T06:00:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento