La storia ad ogni angolo

conche.jpgUno dei lati più affascinanti di Siracusa è che vi si respira la Storia ad ogni passo ed in ogni angolo. E non si tratta di un luogo comune, anzi, guardando con attenzione è possibile rendersi conto che ci sono vestigia del suo antichissimo passato nei posti più impensabili.
Anche d’estate, andando al mare, senza volerlo, ci si può trovare a fare il bagno in un vero e proprio sito archeologico. Lungo la costa siracusana ce ne sono tanti e spesso se ne ignora l’origine o la funzione. Quanti di voi andando al mare al Plemmirio o a Ognina o ancora a Vendicari o a Portopalo, hanno notato delle curiose conche ovali scavate nella roccia ? Queste conche sono tutt’altro che naturali ma sono invece opera dell’uomo e molto spesso risalgono ad epoche antichissime. Durante il periodo romano, circa 2000 anni fa, la Sicilia e la costa siracusana erano un vivace punto di riferimento commerciale. Ecco allora che a pochi passi dal mare sorgevano ad esempio stabilimenti industriali che producevano calce (ecco la funzione di alcune di queste conche) oppure stabilimenti ittici dove veniva prodotta una salsa di pesce chiamata garum, molto apprezzata dai buongustai. Questo ad esempio è il caso delle conche lungo la scogliera di Vendicari. Si tratta veramente di un passato antichissimo che riaffiora ad ogni passo.
La prossima estate, allora, inerpicandovi tra gli scogli, fermatevi un attimo e pensate che ancora una volta state camminando nella storia.

foto: S.Leggio/Sicilystockphoto.com

La storia ad ogni angoloultima modifica: 2011-03-30T08:30:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento