Un pirata tra musica e versi

aretusa.jpgQuesta sera, venerdì 11 febbraio,alle ore 19, nella Sala Carabelli in via Torres 10 in Ortigia (l’ex cinema Lux) si terrà lo spettacolo dal titolo “Teoria del pirata” (ingresso € 10). Si tratta di un evento particolare, un concerto in voce narrante a cura del regista Agostino De Angelis che già in passato ha regalato alla città spettacoli di grande valore e suggestione, organizzati in luoghi dal grande valore scenografico e storico. Lo spettacolo fa parte del ciclo “Conosci gli artisti della tua città” che vede il patrocinio del comune e della provincia. L’organizzazione è affidata all’associazione Extramoenia. La particolarità di questo concerto in voce narrante è di cercare la fusione simmetrica tra poesia e musica, note e versi. Lo spettacolo vede anche le coreografie di Roberta Dell’Aquila e le musiche di Riccardo Raimondo. L’accompagnamento musicale al pianoforte sarà curato da Francesco Di Noto.
Perchè allora “Teoria del pirata” ? La figura del pirata richiama alla mente una serie di simbolismi e particolarità che lo spettacolo vuole ricreare nella mente degli spettatori. La figura romantica del pirata unisce un’idea di libertà e di continuo viaggio alla scoperta dell’ignoto alla quale però va unita la consapevolezza che ogni avventura ha un termine ed un ritorno. Maggiori informazioni su questo evento e sui prossimi in programma sono reperibili sul sito dell’associazione Extramoenia.

Immagine tratta dal sito di Extramoenia

 

Un pirata tra musica e versiultima modifica: 2011-02-11T08:30:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Un pirata tra musica e versi

Lascia un commento