Neanche una via per Sandro Pertini

pertini.jpgNon c’è dubbio che in questo periodo la politica italiana, di ogni fazione ed ad ogni livello, stia riuscendo a dare il peggio di sè con i suoi spettacoli indecorosi. E’ in questi momenti che spesso il ricordo corre a quei personaggi di spessore che hanno caratterizzato la nascita della Repubblica e che restano amati per il loro carisma e per la loro correttezza. Sicuramente tra i personaggi politici più amati del nostro paese, va annoverato lo scomparso presidente della repubblica Sandro Pertini, uomo di grande equilibrio e moralità che, con la sua inconfondibile pipa entrò nel cuore del paese.
Ecco allora che si rimane piuttosto stupiti, se non sconcertati quando si legge l’ordinaria amministrazione portata avanti dal consiglio comunale. A Siracusa manca infatti una via intitolata a Sandro Pertini ed è stata pertanto presentata una proposta per colmare tale lacuna. Incredibilmente la proposta è stata respinta -oltretutto senza alcuna motivazione- dal consiglio comunale e, pertanto, la città non avrà un’arteria che ricordi il più popolare tra i presidenti della repubblica. Ancora una volta non si può che rimanere perplessi di fronte alle mille contraddizioni della nostra città. Non mancano certo le vie di nuova inaugurazione in attesa di essere “battezzate”. Si veda ad esempio la nuova parallela di Riviera Dionisio che dopo mesi rimane ancora anonima. Mentre da una parte si respingono le intitolazioni ad uomini che hanno fatto la storia del nostro paese, dall’altra si propongono invece vie che ricordino personaggi politici locali (e sicuramente di minor spessore rispetto a Pertini) la cui scomparsa piuttosto recente  provocherebbe in maniera inevitabile polemiche per dei giudizi  sull’operato non unanimemente condivisi.
E volendo uscire dal campo della politica ci sono poi ancora ci sono le tante vie con nomi fantasiosi ed inverosimili che attendono “giustizia”. E’ il caso ad esempio della famigerata “via dell’amianto” nella zona balneare per cui recentemente si è proposto un più politically correct “via delle vittime dell’amianto”.
Insomma, Siracusa è una città piena di sorprese e contraddizioni e tra i mille problemi da risolvere anche la questione che può sembrare più rapida e lineare come quella dell’intitolazione di una via a Sandro Pertini, può avere un esito inaspettato. A tal proposito l’associazione “Articolouno” ha avviato una raccolta di firme per rivedere la decisione del consiglio comunale. Quanti volessero aderire possono recarsi dal lunedì al sabato dalle 17 alle 19 nella sede di viale Zecchino 52.

Neanche una via per Sandro Pertiniultima modifica: 2011-02-09T08:30:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Neanche una via per Sandro Pertini

  1. E’ indubbio che la politica negli ultimi anni ha rappresentato e rappresenta il peggioin materia di decisioni,sopratutto locali,mirati ad avere contezza di quanto collettivo.
    IL non avere intitolato una strada,una piazza o quant’altro ad un grande Presidente quale Sandro Pertini e’ stato non fa certo onore ne’alla citta’ ne tantomeno ai politicanti locali.
    Ricordiamoci alle prossime amministrative di questi nani.

Lascia un commento