Tutti a guardare l’alba !

eclisse2.jpgSe i fenomeni astronomici vi incuriosiscono almeno un po’, domattina, preparatevi per una levataccia per vedere il sorgere del sole. Perchè mai osservare l’alba quando il primo dell’anno è già passato ? Perchè mai preferire una gelida alba invernale ad un caldo tramonto estivo ?
Semplicemente perchè domattina anche da Siracusa sarà osservabile (come in gran parte d’Europa) un’eclisse parziale di Sole, la più grande dei prossimi anni. Gli orari e le caratteristiche del fenomeno variano a seconda della posizione geografica. Nella nostra città l’eclisse comincerà alle 7.48, quindi circa trenta minuti dopo il sorgere del sole che, pertanto sarà ancora molto basso sull’orizzonte. Col passare dei minuti il disco scuro della Luna coprirà sempre di più quello del Sole provocando una leggera diminuzione della luminosità del cielo (paragonabile a quello di una giornata nuvolosa). Il massimo dell’eclisse sarà raggiunto alle 9.06 quando circa il 64% del disco solare risulterà coperto. Poi la Luna comincerà nuovamente a liberare il Sole dall’occultamento, fino alle 10.34 quando l’intero fenomeno si concluderà.
Il clima spesso propizio delle nostre zone fa ben sperare che si riesca ad osservare il fenomeno. Basta avere un orizzonte sufficientemente sgombro come ad esempio il mare.
Gli astrofili del CODAS (Centro Osservazione e Divulgazione Astronomica – Siracusa) organizzeranno in occasione dell’eclisse una postazione osservativa nei pressi di un noto centro commerciale di C.da Targia, a partire dalle ore 8. Con telescopi e filtri sarà possibile osservare l’intero svolgersi del fenomeno e anche qualcosa in più. In ogni caso l’eclisse di sole è visibile anche ad occhio nudo o con piccoli strumenti. L’unica accortezza è di utilizzare dei filtri scuri adatti per evitare rischi per gli occhi. Maggiori informazioni sul fenomeno e consigli sulla sua osservabilità sono reperibili sull’apposita pagina del sito del CODAS

Un momento dell’eclisse parziale di sole osservata da Siracusa nel 2006 (foto: E.Schembri/CODAS)


.

Tutti a guardare l’alba !ultima modifica: 2011-01-03T08:30:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento