Fine settimana con il FAI

maniace.jpgQuesto fine settimana, anche a Siracusa si svolgeranno, come ormai tradizione da diversi anni, le “Giornate di Primavera” del FAI (Fondo Italiano Ambiente). Si tratta di un’occasione per tutti gli appassionati di arte e storia cittadina in quanto verrà data la possibilità di visitare alcuni monumenti della città solitamente chiusi al pubblico. Delle visite guidate saranno tenute grazie al progetto “Apprendisti Ciceroni”.
I monumenti siracusani che verranno aperti quest’anno sono la Chiesa di San Filippo Apostolo ed i suoi ipogei, da poco restaurati, nel quartiere della Giudecca, in Ortigia e la Chiesa di San Francesco di Paola con il convento dei minimi. I due monumenti saranno aperti sabato 27 e domenica 28, dalle 9.30 alle 12 e dalle 18 alle 20.
Tra le 12 e le 18 sarà possibile l’accesso ai soci del FAI e vi sarà la possibilità per gli interessati di ricevere informazioni e di iscriversi. Al convento dei minimi sarà presente anche una mostra documentale contenente tra l’altro una preziosa pala d’altare della Madonna, proveniente dalla Chiesa di Santa Lucia alla Badia.
Al Castello Maniace, in questi giorni sarà visitabile la mostra “L’arma per l’arte in Sicilia”, a cura dei Carabinieri del nucleo Beni Culturali che esporranno le opere d’arte rubate recuperate negli ultimi anni nel corso delle attività svolte dall’arma. Tra l’altro sarà esposto il prezioso rostro metallico di un’antica nave romana.

Fine settimana con il FAIultima modifica: 2010-03-26T08:30:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento