La sicilianissima Festa dei Morti

morti2.jpgSe provate ad accendere la TV o semplicemente a dare un’occhiata alle vetrine, in questo periodo è tutto un tripudio di zucche ghignanti e streghe che ci ricordano l’avvicinarsi dell’anglosassone festa di Halloween. Questo però ci ricorda anche che è anche arrivato il periodo della ricorrenza dei morti, celebrazione religiosa in tutta Italia ma addirittura festeggiata in Sicilia.
Per quanti hanno ancora voglia di mantenere viva la tradizione che vuole che le anime dei defunti portino in questa occasione dei doni ai bambini, ricordiamo che in questi giorni si tiene a Siracusa la tradizionale Fiera dei Morti. La fiera si terrà dal 29 ottobre al 2 novembre. Alle bancarelle della fiera quest’anno è riservato un largo spazio all’ingresso di Ortigia (piazza Pancali, Piazza Poste e Via Trento). Faranno da padrone ovviamente gli stand dedicati ai morti.jpggiocattoli per i più piccoli ed i dolciumi. Non
mancheranno però anche bancarelle dedicate ad ogni genere di altra mercanzia.
Se poi voleste ulteriormente rinverdire delle tradizioni che si vanno perdendo, perché non comprare dei dolciumi che erano tipici di questo periodo ?
Il benessere ha ormai fatto sì che si trovino prodotti di ogni genere in ogni periodo dell’anno ma ricordiamo che un tempo, in occasione della Festa dei Morti a Siracusa era tradizione comprare i “Totò”, buonissimi biscotti al cioccolato, ricoperti di glassa mentre un po’ in tutta la Sicilia era usanza preparare le “ossa dei morti”, biscotti che prendono il nome dalla forma e dal colore  che appunto ricordava quello di ossa.
Da pessimo cuoco ma ottimo consumatore vi segnalo due siti internet dove prendere le ricette di questi tradizionali dolciumi, per quanti volessero improvvisarli in casa.

–    Ricetta per le ossa dei morti
–    Ricetta per i “Totò”

 

Foto dei biscotti “Ossa di morti” tratte dal sito www.buttalapasta.it

 

La sicilianissima Festa dei Mortiultima modifica: 2009-10-30T08:30:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “La sicilianissima Festa dei Morti

Lascia un commento