Edipo e Medea al teatro greco, il fascino senza tempo delle tragedie classiche

teatro_greco.jpg
Anche per quest’anno il ciclo annuale di rappresentazioni classiche tenute al teatro greco di Siracusa, è quasi giunto al termine.
I due spettacoli scelti per questo ciclo dall’INDA (Istituto Nazionale del Dramma Antico): Medea di Euripide ed Edipo a Colono di Sofocle e messi in scena fin dagli inizi di maggio, concluderanno questa settimana le loro rappresentazioni, rispettivamente sabato 20 giugno il primo e domenica 21 giugno il secondo. Se ancora non lo avete fatto affrettatevi allora per seguire questi spettacoli di grande suggestione. Che siate amanti del teatro o semplicemente curiosi, assistere alla rappresentazione di una tragedia classica sui gradini del teatro greco di Siracusa, vecchio di 2500 anni, è sempre una suggestione particolare. Quest’anno poi la presenza di attori di grande spessore come Giorgio Albertazzi nel ruolo di Edipo ed Elisabetta Pozzi in quello di Medea ha prevedibilmente entusiasmato gli spettatori. E poi una chicca: un delirio di pubblico ha costantemente accompagnato l’arrivo sulla scena di Teseo in groppa ad un bellissimo cavallo… a detta di molti la vera star di questo XLV ciclo delle rappresentazioni classiche.
Edipo e Medea al teatro greco, il fascino senza tempo delle tragedie classicheultima modifica: 2009-06-19T16:10:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento