Musica, Cultura e…finale Euro 2012

camurria.jpg 

– venerdì 29 Giugno: PAOLO MEI in dj set

– sabato 30 Giugno: FormulaCamurria

FormulaCamurria è divertimento puro, bello, pulito!

disco anni ’70 ’80, rock ‘n roll
breakbeat, swing, patchanka, reggae e ska
tutto nella nostra splendida cornice!

dj Peppe Azzaro e Antonio Pulvirenti

– domenica 1 Luglio: dopoMare dalle 19.00 con la FINALE!!!

con le ciabattine ancora sporche di sabbia ed il costume umidiccio

l’aperitivo e la FINALE ITALIA SPAGNA
in famiglia è solo al Camurria!

e dopo il big match in console dj Andrea Pecora

– venerdì 29 Giugno: PAOLO MEI in dj set

– sabato 30 Giugno: FormulaCamurria

FormulaCamurria è divertimento puro, bello, pulito!

disco anni ’70 ’80, rock ‘n roll
breakbeat, swing, patchanka, reggae e ska
tutto nella nostra splendida cornice!

dj Peppe Azzaro e Antonio Pulvirenti

– domenica 1 Luglio: dopoMare dalle 19.00 con la FINALE!!!

con le ciabattine ancora sporche di sabbia ed il costume umidiccio

l’aperitivo e la FINALE ITALIA SPAGNA
in famiglia è solo al Camurria!

e dopo il big match in console dj Andrea PecoraAl “Camurria”, circolo Arci “We Love Siracusa” (strada S. Teresa Longarini 35, direzione Cassibile), open space per le arti e la cultura, propone per il weekend un programma di musica : sabato 30 giugno, ore 23, Formula Camurria, dj set anni ’70-’80, disco anni ’70 ’80, rock ‘n roll
breakbeat, swing, patchanka, reggae e ska
swing, reggae, ska ed altro ancora; domenica 1 luglio, dalle 19 aperitivo con finale Euro 2012 Italia-Spagna e a seguire ancora dj set e musica dal vivo.

– sabato 30 Giugno: FormulaCamurria

FormulaCamurria è divertimento puro, bello, pulito!

disco anni ’70 ’80, rock ‘n roll
breakbeat, swing, patchanka, reggae e ska
tutto nella nostra splendida cornice!

dj Peppe Azzaro e Antonio Pulvirenti

– domenica 1 Luglio: dopoMare dalle 19.00 con la FINALE!!!

con le ciabattine ancora sporche di sabbia ed il costume umidiccio

l’aperitivo e la FINALE ITALIA SPAGNA
in famiglia è solo al Camurria!

e dopo il big match in console dj Andrea Pecoravenerdì 29 Giugno: PAOLO MEI in dj set

– sabato 30 Giugno: FormulaCamurria

FormulaCamurria è divertimento puro, bello, pulito!

disco anni ’70 ’80, rock ‘n roll
breakbeat, swing, patchanka, reggae e ska
tutto nella nostra splendida cornice!

dj Peppe Azzaro e Antonio Pulvirenti

– domenica 1 Luglio: dopoMare dalle 19.00 con la FINALE!!!

con le ciabattine ancora sporche di sabbia ed il costume umidiccio

l’aperitivo e la FINALE ITALIA SPAGNA
in famiglia è solo al Camurria!

e dopo il big match in console dj Andrea PecoraAltri eventi:

  • fino al 15 luglio 2012, presso la Galleria Montevergini di via Santa Lucia alla Badia, mostra personale di pittura di Jean Calogero, opere scelte, ingresso libero;
  • sabato 30 giurno, ore 12, presso Museo Regionale P. Orsi, “Premio Archimede 2012”, organizzazione Rotary International Distretto Sicilia.

 

I libri di “Parole sotto le stelle”

parole_sottolestelle.jpgPer il ciclo “Parole sotto le stelle”, presso la chiesa di San Giovannello alla Giudecca, sabato 30 giugno alle ore 20.30, la presentazione del libro “La sesta stagione” di Carlo Pedini (musicista e compositore di fama all’esordio come scrittore) e dell’opera “Tutta la vita” di Romana Petri (già vincitrice di numerosi premi), entrambi candidati al premio “Strega”. L’importante iniziativa nel contesto culturale della città prevede anche l’esposizione artistica delle opere pittoriche di Daniele Carrubba.

sesta stagione.jpgIl libro di Carlo Pedini è una sorta di excursus romanzato della storia recente d’Italia, del secolo Novecento dal periodo fascista prebellico fino alla contestazione del ’68, attraversando temi e aspetti scottanti del nostro Paese, dal ruolo della Chiesa all’evoluzione politica e sociale, mentre la scrittrice Romana Petri parte dal ritorno improvviso di un amore mai dimenticato (e da un personaggio anch’esso legato alla guerra) per affrontare il tema delle occasioni da cogliere e della trasformazione di una esistenza e del rischio del cambiamento

Censimento Istat: Siracusa fra le più virtuose

grafico-andamento-popolazione-prov-sr.pngIn attesa dei primi dati Istat sul censimento 2011 (da cui si evince in anteprima che la popolazione italiana è aumentata del 4,3%) concernenti anche i dati di Siracusa e provincia, l’istituto di statistica ha diramato un’informazione che forse non tutti si aspettavano, siracusani compresi: “fra i comuni di medie e grandi dimensioni … la città in cui è stato il restituito il numero maggiore di questionari è Siracusa, 87,9%, seguita da Monza, 84,6%, Brescia e Prato, 84,1%, mentre i fanalini di coda sono Messina, 56,3%, Roma, 59,4%, Reggio Calabria, 59,6%, Latina, 59,7%”.

Inoltre i dati relativi agli ultimi 10 anni confermano che la popolazione residente a Siracusa è aumentata costantemente dal 2001 al 2011 (da 394.000 a 404.000 abitati), mentre sono diminuite nascite e decessi dal 2009 al 2010, mentre aumentano anche i cittadini stranieri residenti nella provincia, passati dai 4.000 del 2004 agli 11.102 del 2011 ovvero il 2,7% della popolazione (provenienti per lo più da Romania, Polonia e Marocco).

Dati statistici: www.tuttitalia.it

 

Il Comune di Siracusa su Facebook

373584_279619745469160_1417022466_n.jpgCon la data di creazione del 9 giugno scorso sul famosissimo social network potete adesso trovare la pagina facebook ufficiale del Comune di Siracusa: www.facebook.com/ComuneDiSiracusa. La pagina nasce ed è sviluppata “per far conoscere ad un numero sempre maggiore atraverso la “rete” le proprie iniziative e le attività che si svolgono all’interno del proprio territorio;siano esse ludiche che istituzionali, dando nel contempo, la possibilità ad ogni cittadino, di poter esprimere il proprio pensiero al fine di farlo sentire protagonista delle decisioni importanti sul futuro di Siracusa” (comunicato dello stesso Comune di Siracusa).

I primi post istituzionali dell’Amministrazione pubblicizzano (con foto e testi) e descrivono il progetto “Smart City” di IBM, per il quale Siracusa è stata inserita fra le 100 città del mondo che il colosso dell’informatica intende supportare per valorizzarle e il cui “team di esperti, appositamente selezionati, forniranno ai responsabili delle città analisi e raccomandazioni per sostenere una crescita di successo, un maggiore coinvolgimento dei cittadini e una migliore efficienza dei servizi”.

 

Festa della musica a Siracusa

festa_musica.jpgLa Musica padrona di Ortigia tutta la notte: la “Festa della Musica” che si svolge ogni anno in tutta Europa il 21 giugno (www.festadellamusica-europea.it) in occasione dell’avvento della stagione estiva e anche in Italia da nord a sud e a Siracusa nel “centralissimo” centro storico. Nel rione Graziella si alternano gruppi e artisti di tutte le tendenze e si esibiranno in vari genere, dal pop rock al jazz, dalla bossa nova al soul, dal folk alla musica classica.

Al Largo Graziella e nelle vie limitrofe il programma prevede:  I Pazzi del Riformatorio (junior band, alternative rock, progressive rock, metal), William Wilson band (Pop Rock), Bucaniere. (Acustic Band) Hesitaion Blues (Blues), Animamediterranee (Etno-Folk), Fraulein Alice (pop-rock), Rossella Cubeta & Francesco Notorio (Jazz-bossa),  Claudio Giglio – South music (jazz), Betarice campisi (Acustic Band), Cheryn Lo Manto (acustic-pop), Tacita band (pop-rock), Debols (Rock), Afrobunga band (afro-funk), Ramsi Harrabi (etno-meditteraneo), Adriana Spuria (acustic), Jalì Diabatè,Orchestra di Piazza Archimede (street band),Rock&sloefood (blues), Yunior band (orchestra di 50 elementi), Bellamoera (folk), Aretusa (quintetto d’ottoni) e poi esposizioni, mostre, videoproiezioni, performance di ginnastica, danza e attività per bambini.

 

 

 

Luglio al teatro greco di Siracusa

ennio-morricone-courtesy.jpg“Premio Vittorini” il 2 luglio, premio Oscar Ennio Morricone il 12 e musica lirica-sinfonica dal 16 al 26: il programma degli spettacoli al Teatro Greco di Siracusa non termina con le rappresentazioni classiche. Il premio letterario intitolato allo scrittore siracusano, arrivato alla diciassettesima edizione, è in programma lunedì 2 luglio e nell’occasione saranno premiati gli scrittori Pierangelo Buttafuoco (per l’opera “Il Lupo e la Luna”), Paolo Di Paolo (“Dove eravate tutti”) e Valeria Parella (“Lettera di dimissioni”) nonché il regista Roberto Andò con l’opera d’esordio “Il Trono vuoto”).

Giovedì 12 luglio sarà la volta del maestro romano delle sinfonie cinematografiche Ennio Morricone: “Per un pugno di dollari”, “La battaglia di Algeri”, “Per qualche dollaro in più”, “C’era una volta il west”, “Sacco e Vanzetti”, “La cosa”, “C’era una volta in America”, “Frantic”, sono solo alcuni della sterminata produzione musicale per il cinema italiano, americano e internazionale in generale fino all’ultimo, per ora, “Baaria” girato in Sicilia.

 

Lo scandalo delle discariche cittadine

discarica1.jpgMaterassi, frigoriferi, lavatrici, scaldabagni, poltrone, armadi, cassettiere, specchiere, mobili vecchi, vetrate, persino vasche da bagno (!) nonché legname e fogliame vario (probabilmente proveniente dalle villette limitrofe), cavi elettrici e in gomma per impiantistica, materiale edile di risulta, pietrame, calcestruzzi e molti altri tipi di oggetti e rifiuti depositati a cielo aperto nelle discariche nel centro abitato di contrada Pizzuta.

discarica2.jpgIn queste foto scattate ai bordi delle strade siracusane Luigi Monti, Teofane e Salibra, tutto lo scempio di una zona periferica ma comunque residenziale, con un discreto flusso viario e frequentata da moltissime persone. Il “cittadino comune”, nella sua banalità e linearità di pensiero non può che continuare a stupirsi della mostruosa inciviltà dei suoi concittadini e l’incredibile e antistorica miopia dell’amministrazione comunale e degli enti preposti alla sorveglianza (personale della polizia urbana e dell’IGM).

Fino a quando si protrarrà questo ignobile spettacolo?     

 

Pulizia spiagge e discariche abusive:”Tolleranza zero”…anzi no…

spiagge2.jpgPulizia delle spiagge e discariche abusive:  mentre la Provincia regionale di Siracusa ed il comandante dei Vigili Urbani ribadiscono, nel corso di una conferenza stampa l’apertura della campagna “tolleranza zero” per la difesa dei litorali e contro i depositi abusivi di spazzatura, negli ultimi giorni abbiamo potuto verificare come ancora ben poco sia stato fatto.

Nelle immagini qui pubblicate documentiamo lo stato pietoso della spiaggia che ha accolto i bagnanti domenica scorsa, in località Arenella e Costa del Sole, i quali hanno constatato che la sabbia risultava ricoperta quasi integralmente di spazzatura e rifiuti di ogni genere, probabilmente proveniente dal mare, ma anche oggetti abbandonati da persone a dir poco incivili quasi sicuramente durante le notti trascorse in spiaggia e che non stati ancora rimossi dal servizio di pulizia approntato dalla provincia stessa.

spiagge1.jpgSul fronte delle discariche invece, segnaliamo ancora una volta che i depositi non autorizzati di materiale di qualunque tipo si trovano facilmente in numerosi angoli della città: in particolare fra le vie Teofane e Luigi Monti, esiste una discarica a cielo aperto composta da legname, elettrodomestici, mobili e vario materiale e a dispetto dell’attenzione da tempo segnalata, né polizia urbana né personale IGM sono ancora riusciti a prendere provvedimenti.      

 

Il video dei falsi ciechi siracusani

ciechi.jpgE così anche Siracusa ha i suoi “bravi” falsi ciechi e rientra così nella statistica nazionale di questo scandalo incredibile e che farebbe vergognare in qualunque paese del mondo. La Guardia di Finanza ha smascherato, infatti, almeno 16 “bravi cittadini” dichiarati completamente ciechi ma che sono stati ripresi mentre guidavano, facevano la spesa, prelevavano soldi al bancomat (il video su siracusanews.it) e tutti hanno truffato l’INPS per oltre un milione (!) di euro, avendo goduto di pensioni di invalidità per anni. Indagato un medico ma tutto lascia pensare che le connivenze siano ben altre e molto più ramificate, in questa strana specialità tutta italiana che da mesi siamo abituati a scoprire in giro per il Belpaese…

 

“Epipoli 2012”: le foto della simulazione di Protezione Civile

Immag0324.jpgOre 00.42: disastro ferroviario presso galleria della rete ferroviaria nel tratto di contrada Targia, fra il cavalcavia di via Stentinello e concessionaria Toyota. E’ la simulazione-esercitazione di Protezione Civile denominata “Epipoli 2012”, che ha visto impegnati, nella notte tra l’8 ed il 9 giugno, gli uomini dei corpi della Polizia, Carabinieri, Vigili del Fuoco, 118, RFI e volontari delle associazioni di Protezione Civile coordinati dal Dipartimento regionale di Protezione Civile. Simulate le operazioni di soccorso e salvataggio di persone coinvolte in un deragliamento ferroviario con codici bianco, giallo e rosso, l’allestimento di un campo polifunzionale e del Posto Medico Avanzato (PMA) di primo soccorso.

 

Il reportage fotografico:

Immag0323.jpgImmag0327.jpg

 

 

 

 

 

Immag0328.jpgImmag0330.jpg

 

 

 

 

 

 

Immag0331.jpg