Siracusa Calcio capolista

siracusa_calcio.jpgCon 24 punti complessivi (2 però a rischio futura penalizzazione e dopo i 3 già comminati) e 2 sulle dirette inseguitrici (Cremonese, Trapani, Portogruaro, Lanciano e Pergocrema), a dispetto degli scettici e di tutte le difficoltà sopravvenute, anche non strettamente sportive, il Siracusa Calcio chiude il mese di novembre con il primato in classifica e un “rendiconto” mensile di 3 vittorie e 1 pareggio, 7 gol realizzati e 1 subito, bilancio ampiamente positivo.

Il Siracusa neo capolista vanta ora un bilancio complessivo di 8 vittorie, 3 sconfitte e 3 pareggi con 20 gol fatti  e 15 subiti.

Il calendario di dicembre prevede per gli aretusei le gare con Andria (domenica 4 in casa), Lanciano (trasferta l’11 dicembre e probabile sfida di vertice) e Frosinone (18 dicembre al De Simone), prima della sosta per le festività natalizie con successivo ritorno in campo l’8 gennaio 2012.

(Foto: calciomercato.it)

    

Colletta alimentare 2011

bancoalimentare.jpgPer la 15a giornata nazionale della colletta alimentare di sabato 26 novembre, anche la città di Siracusa ha contribuito allo strepitoso successo complessivo nazionale di 9.600 tonnellate di alimenti di prima necessità e non deperibili raccolte, con un aumento del 2% rispetto all’anno precedente.

 

Nonostante la crisi economica e le difficoltà personali di ognuno, la Fondazione Banco Alimentare e tutti i volontari, che hanno donato il loro tempo  e il loro impegno (alcuni anche l’intera giornata), hanno dimostrato ancora una volta, che è sempre possibile al di là delle contingenze concretizzare felicemente gli ideali di carità, solidarietà, sostegno e  partecipazione attiva e che non sono mere parole e concetti astratti.colletta1.jpg

A Siracusa, in particolare, dove quasi tutti gli esercizi commerciali di generi alimentari, centri commerciali della grande distribuzione in prima fila, hanno dato il loro sostegno all’iniziativa (come già da diversi anni) e hanno collaborato e incentivato i loro clienti a donare quanto possibile e coadiuvato i volontari delle associazioni della città (Nuova Acropoli, R.O.S.S., AVCS, Misericordia, SiracusaInMovimento e molte altre) che hanno provveduto alla raccolta, smistamento e trasporto a deposito delle derrate alimentari che consentiranno a oltre 8.000 strutture caritative che operano in tutta Italia a sostenere 1.400.000 persone del nostro paese che vivono nell’indigenza.

colletta2.jpg

 

50 anni d’industria nel territorio siracusano

Editore%20Morrone.jpgL’industria chimica siracusana e il suo impatto economico ed ecologico negli ultimi 50 anni: venerdì 25 novembre, ore 17.30, presso palazzo Impellizzeri, Diapason Studio e Morrone Editore presentano il libro di Pierfrancesco Scollo, “Società e industria in Sicilia nel secondo Novecento, lavoratori chimici del siracusano”, alla presenza dei sindaci di Siracusa, Augusta, Melilli e Priolo, l’autore ripercorrerà la storia e i temi più significativi dell’industria chimica e petrolifera dell’area geografica delimitata dai comuni sopra citati, negli anni successivi al “boom” economico italiano, analizzando gli aspetti più deleteri per l’impatto ambientale e le possibilità di un progresso economico più rispettoso della natura e dell’uomo.

 

Altri eventi del weekend:

 

Il nuovo appuntamento questa settimana, per “Rocketta Light”, la rassegna musicale itinerante curata da Paolo Mei sul palco del Buzz in via Perasso 10 a Siracusa. Venerdì 25 novembre alle 22.30 sarà la volta di Kyle, “eclettico quartetto attivo dal 2008. La musica di Kyle è l’incontro fra cantautorato intimista e acustico e architetture ritmiche e sinfoniche curatissime”;

 

ance.jpg“Io Esco. E tu?”: la Filosofia come strumento per uscire dalla caverna, sabato 26 novembre, ore 21:00, al palazzo Impellizzeri, via Maestranza 99, concerto di musica classica a cura del gruppo “Le Ance Mediterranee”;

“Le Ance Mediterranee”, sorto alla fine del 2007, nasce dalla volontà di quattro giovani clarinettisti della Provincia di Siracusa, allo scopo di progredire la propria tecnica, mediante l’esecuzione di brani in formazione cameristica, nella quale possono essere messe in mostra le capacità di trasmettere sensazioni ed emozioni, in modo da valorizzare e armonizzare le qualità corali, espressive e virtuosistiche dei musicisti che compongono. Nel 2010 Le Ance Mediterranee ampliano il gruppo con l’aggiunta di una nuova giovane componente. I componenti del gruppo sono : Antonio Granata al clarinetto piccolo, Fausto Campisi, Sebastian Gozzo e Laura Magnano al clarinetto soprano, Michele Zocco al clarinetto basso, a completare quasi del tutto l’intera famiglia del Clarinetto.
Il quintetto di clarinetti, offre un programma vario che spazia dalla musica da camera alla musica classica al moderno fino al jazz. Lo scopo del gruppo è quello di far apprezzare al pubblico, attraverso l’abilità artistica dei cinque componenti, l’originalità del timbro, le doti espressive e le qualità tecniche di uno strumento così versatile come il clarinetto.

 

 

bancoalimentare.jpgPer la 15ª giornata nazionale della colletta alimentare, anche a Siracusa (come negli anni scorsi) sabato 26 novembre, per tutta la giornata, volontari della Fondazione Banco Alimentare Onlus (con il supporto logistico di tutte le associazioni di Protezione Civile cittadine) in tutti i supermercati, “inviteranno a donare alimenti a lunga conservazione che poi saranno distribuiti a oltre 8.000 strutture caritative (mense per i poveri, comunità per minori, banchi di solidarietà, centri d’accoglienza, ecc.) che aiutano 1.400.000 persone povere. Le donazioni di alimenti ricevute durante la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare (GNCA) andranno a integrare quanto la Rete Banco Alimentare recupera grazie alla sua attività quotidiana, combattendo lo spreco di cibo (nel 2010 circa 65.000 tonnellate di alimenti, pari a un valore di 210 milioni di euro ovvero al carico di oltre 2.000 tir)”.

 

Alla scoperta del medioevo siracusano

medioevo.jpg“Fatti e personaggi dell’alto medioevo siracusano” è il titolo del libro che verrà presentato oggi, alle ore 18.30, presso la sede di Natura Sicula in piazza S. Lucia 24C/D, alla presenza dell’autrice Mariarosa Malesani e con l’intervento di Fabio Morreale (Presidente Natura Sicula) e Lucia Acerra (Presidente Italia Nostra Siracusa).

 

 

 

 

 

“Il libro fa parte di una collana didattico-divulgativa inaugurata da Italia Nostra Siracusa su storia, arte e natura. L’autrice ha deciso di raccontare un periodo lontano della storia della sua città d’adozione (è veneta) perché spera che la conoscenza aiuti ad amarla ancora di più e a rispettarla, contribuendo a fornire strumenti adeguati per la promozione culturale e turistica”, (www.naturasicula.it).

Natura Sicula ha, inoltre, in programma per domenica prossima, 27 novembre, due importanti visite guidate: nel parco archeologico della valle di Morgantina e ai mercatini Iblei del comune di Buccheri.

Uscire dalla caverna con…filosofia!

convegno3.jpgL’antico Mito della Caverna, narrato da Platone nel V° sec. a.C., affronta in modo semplice e sempre attuale il tema della ricerca della Libertà. E’ la conquista faticosa della conoscenza, contro le menzogne dell’ignoranza che generano confusione ed inquinamento psicologico e mentale.

Questo mito (esposto da Platone nel 7° libro della Repubblica) nei secoli è stato ripreso dalla letteratura e dal cinema suscitando sempre grande entusiasmo: “Matrix”, “The Truman Show”, “Il Gabbiano Jonathan Livingston”, solo per fare qualche esempio.convegno2.jpg

 

 

 

Anche quest’anno, nei mesi di ottobre e novembre 2011, in occasione della Giornata Mondiale della Filosofia, Nuova Acropoli lo ripropone, attraverso la realizzazione di mostre, poesie, teatro, musica dal vivo, proiezioni di film e dibattiti con giornalisti, personaggi del nostro tempo e, naturalmente, il coinvolgimento delle scuole.

 

 

 

convegno1.jpgSabato 19 novembre si è svolto il convegno su questo tema, con la partecipazione entusiastica degli alluni delle scuole (classi del Liceo Classico “Gargallo” e liceo Scientifico “Einaudi”), i quali hanno potuto ascoltare gli interventi dei relatori (prof.ssa Maria T. Asaro, prof. Salvatore Spallina ed Elga Daniele), intervenire direttamente nel dibattito–scambio culturale sul tema “Uscire dalla caverna attraverso la Filosofia. Idee e proposte nuove”, cimentarsi nella soluzione dei quesiti della Mostra “Cogito, Ergo Sum… o meglio ho pensato… e quindi CHI SONO?”, mostra ad indizi sulla vita, gli scritti, gli insegnamenti dei più grandi pensatori della Scuola di Filosofia, ma anche essere protagonisti in prima persona presentando sul palco un mini spettacolo musicale sul tema.

 

Siracusa e 150 anni di sport italiano

sportivi dItalia.jpg“Fratelli sportivi d’Italia: La città e la Nazione in 150 anni di vita sociale e sportiva” è il titolo dell’importante convegno nazionale che si volgerà sabato 19 novembre presso la sala conferenze dell’Istituto A. Rizza di viale Diaz, con inizio alle ore 8.30. Nell’ambito dei festeggiamenti per il centocinquantesimo anniversario dell’unità d’Italia, la Società Italiana Storia dello Sport con il patrocinio del CONI, del comune di Siracusa e della provincia regionale di Siracusa, organizza un programma di relazioni, filmati e immagini d’epoca inerenti i personaggi e le storie dello sport siracusano in “150 anni di vita sociale e sportiva”. Saranno, inoltre, illustrati temi su “Lo sport italiano nella storia della Nazione, dal Risorgimento ai giorni nostri” e “La donna nel movimento sportivo italiano”.   

 

Altri appuntamenti del weekend:

 

gocce d'arte.jpgDa venerdì 18 novembre, ore 20, e fino a domenica sera, a Cassibile in via della Concordia 5, per il ciclo “Gocce d’arte”, mostra personale di Anna Maria Murè, “con le Mani e con il Cuore” e di Chiara Seminara, “Primi Segni”;

 

venerdì 18 novembre, alle 22.30, presso il pub Buzz, nuovo appuntamento con il ciclo di spettacoli live Rocketta Light e sarà la volta dei The Fjelds, trio calabrese nato nel 2009 chesi ispira alle atmosfere e ai paesaggi del nord Europa, in bilico tra folk sognante e pop-rock ballabile di matrice nordamericana. Un live di sicuro impatto per i componenti del trio reggino che con il loro primo ep hanno ricevuto ottime critiche dalla stampa specializzata. I Fjelds sono: Daniele Giustra (batteria e voce), Giuseppe Porcino (chitarra e voce) e Marco Ragno (synth e toys)”;

 

ludwig-visconti_images.jpgvenerdì 18 e sabato 19 novembre sarà proiettato alle ore 18.00 presso il Museo del Cinema di Via Alagona 45, il film Ludwig di Luchino Visconti, in preparazione della conferenza sullo stesso tema del Prof. Fernando Gioviale del prossimo 2 dicembre. Prezzo del biglietto euro 4,00.

 

 

 

 

 

 

 

festfilosofia.jpgsabato 19 novembre, alle ore 10, presso palazzo Impellizzeri in via Maestranza 99, per il Festival della Filosofia organizzato da Nuova Acropoli, Tavola Rotonda “Io esco… e tu?” IL MITO DELLA CAVERNA, IERI E OGGI, con l’intervento dei docenti di Filosofia degli Istituti Superiori, della Dott.ssa Letizia Lampo (moderatore), della Prof.ssa Maria Teresa Asaro, del Prof. Salvatore Spallina e di Elga Daniele Presidente di Nuova Acropoli Siracusa. A seguire I giovani incontrano i giovani”, Scambio culturale sul tema “Uscire dalla caverna attraverso la Filosofia. Idee e proposte nuove” a cura dei giovani di Nuova Acropoli e degli studenti del Liceo Classico “Tommaso Gargallo” e Liceo Scientifico “Luigi Einaudi”. Sempre a palazzo Impellizzeri e nello stesso giorno la rappresentazione  Teatro Filosofico “Io esco… e tu?” curato dalla Scuola di Teatro di Nuova Acropoli e la mostra “Cogito, Ergo Sum… o meglio ho pensato… e quindi CHI SONO?”, mostra ad indizi sulla vita, gli scritti, gli insegnamenti dei più grandi pensatori della Scuola di Filosofia.

 

oddo.jpgda sabato 19 novembre, e fino al 29, nei locali della Galleria Roma, in via S.Giuseppe 1, mostra personale del pittore Mario Oddo dal titolo “Luoghi subreali dell’anima”, presentazione critica di Salvatore Rapisarda;

domenica 20 novembre, dalle ore 9 alle 12.30, visita/escursione guidata del “Parco delle mura Dionigiane”, a cura di Natura Sicula: Nel parco di c.da Targia si riscontrano numerosi segni di un abitato sub urbano di periodo greco che traeva vantaggi dalla vicina presenza del mare, dal porticciolo di S. Panagia, e da un’antica via che univa la città ad altri importanti centri urbani. Esso include quella parte delle mura dionigiane che furono costruite in soli 20 giorni in vista dell’attacco cartaginese. Il percorso comprende la visita ai Santuari rupestri di Artemide, ai banchi sacrificali, alla porta Scea (foto), ai resti di un pozzo greco e a una delle sei porte monumentali della Pentapoli, l’Exapylon. Nel parco di c.da Targia si riscontrano numerosi segni di un abitato sub urbano di periodo greco che traeva vantaggi dalla vicina presenza del mare, dal porticciolo di S. Panagia, e da un’antica via che univa la città ad altri importanti centri urbani. Esso include quella parte delle mura dionigiane che furono costruite in soli 20 giorni in vista dell’attacco cartaginese. Il percorso comprende la visita ai Santuari rupestri di Artemide, ai banchi sacrificali, alla porta Scea, ai resti di un pozzo greco e a una delle sei porte monumentali della Pentapoli, l’Exapylon”. Per info e prenotazioni (costo euro 6) tel. 328 8857092.

Il Piccolo Grande Mattia

dono più grande.jpgIniziativa benefica e meritoria, “Il dono più grande”, quella che è in programma questa sera, ore 18.30, presso la sede di Natura Sicula in piazza S. Lucia 24, Centro Pio La Torre: la presentazione del libro di Davide e Jessica Salamone in cui raccontano il loro dramma famigliare che si è trasformato, però, in simbolo di forza, coraggio e amore.

 

 

 

 

 

 “È il racconto del piccolo Mattia, nato 7 anni fa con gravi forme di disabilità (tetraparesi spastica, epilessia e Sindrome di West). Una storia vera, difficile da vivere e da raccontare, ma principalmente una storia d’amore. Mattia, insieme ai genitori Davide e Jessica, con l’amore e la fede stanno superando tutto ciò che li ostacola. Lottano, giorno dopo giorno, per dare a Mattia una vita “normale”, quella che dovrebbero avere tutti i bambini del mondo. Attraverso il libro, sono riusciti a coniugare fede e scienza, ateismo scientifico e amore spirituale. Che vi sia la conferma dell’esistenza del Divino è assodato, come lo è anche il fatto che l’uomo può e ottiene miracoli scientifici. E Mattia ne è una prova”.

 

Introduzione all’evento di Fausto Campisi, Presidente Natura Sicula Siracusa, interventi degli autori e di Salvatore Massimo Fazio (filosofo) e don Rosario Lo Bello (docente Facoltà Teologica di Sicilia).

 

Si può richiedere il libro e dare il ricavato in beneficienza per le cure di Mattia al sito www.ilportaledimattia.com e conoscere la sua storia dal video “Il Piccolo Grande Mattia” su you tube.
http://www.youtube.com/watch?v=snqt4M1udlg

 

Riapre il parco Adda, ma…

adda2.jpgPer un parco che riapre, una strada di nuovo chiusa e altre ai limiti della praticabilità. A Siracusa nelle ultime due settimane cittadini (adulti e bambini) hanno potuto gioire della riapertura (ampiamente pubblicizzata) del parco di piazza Adda, chiuso da almeno sei mesi causa ritardi nella fornitura del materiale e per problemi di gestione della manodopera (molti lavoratori licenziatisi) e altri inconvenienti di difficile interpretazione.

Il parco è stato finalmente completato e rifinito in ogni particolare (foto): sono state curate e ripulite le aiuole e le altre zone verdi, effettuata la potatura degli alberi, riassestati i moduli per i giochi dei bambini, ripavimentata la superficie con materiale antiurto e antinfortunistico e, dulcis in fundo, riaperta il flusso idrico nella fontana (ad opera di Sai8 che ha anche assunto l’incarico e la gestione del ripristino di tutte le altre fontane della città).adda1.jpg

 

 

 

 

 

 

puglia1.jpgDiametralmente opposte, invece, le situazioni in altre zone della città, dove i residenti lamentano i numerosi cantieri aperti, non ultimati e abbandonati: come denunciato dalla stampa locale, in zona Pizzuta, fra via Lo Surdo e via Braille, persiste da moltissimi mesi una struttura provvisoria rotatoria e di separazione carreggiata che nel corso del tempo ha perso, letteralmente, i pezzi e che rendono pericolosa la percorribilità della strada.

Allo stesso tempo, rimane aperto e in balia delle intemperie il cantiere per la riqualificazione di via Puglia, di fronte le Latomie dei Cappuccini: per tutto l’anno gli operai dell’azienda appaltatrice hanno provveduto ad allargare la sede stradale fin quasi le mura di delimitazione delle latomie e hanno creato dei marciapiedi sullo stesso lato e contemporaneamente procedevano alla realizzazione della nuova carreggiata che avrebbe consentito di rendere più agevole e veloce lo scorrimento in entrambi i sensi di marcia. Da qualche mese è però intervenuta la magistratura che ha bloccato tutti i lavori visto che, da opportune verifiche e da quanto risulta alla stampa, risultano gravi sospetti di infiltrazione malavitosa nella gestione dei lavori. puglia2.jpg

Allo stato attuale nulla si sa della ripresa dei lavori e così, della tanto vagheggiata soluzione ad un problema annoso per il traffico cittadino, resta solo una nuova incompiuta…     

Eventi in città dall’11 al 13 novembre

san_giovannello_chiesa.jpgA partire da domenica 13 novembre e fino a domenica 18 dicembre (quindi 6 appuntamenti complessivi), per il ciclo “Itinerari culturali”, l’Arcidiocesi di Siracusa in collaborazione con l’associazione Kairòs, organizzano una serie di visite guidate alle chiese di S. Filippo Apostolo (cripta e pozzo inclusi) alla Giudecca e di San Giovannello. Le visite si svolgeranno a partire dalle ore 10.30 e 11.30 con prenotazione obbligatoria e al costo di 6 euro,  tel.0931 64694 solo mattina oppure info@kairos-web.com .  

Altri eventi in città:

 

Venerdì 11 novembre, dalle ore 22.30 presso pub Buzz, nuovo appuntamento con “Rocketta Light”: sul palco questa volta “l’indie folk d’oltreoceano ricco di atmosfere intimiste e cantautorati” di Black Eyed Dog alias Fabio Parrinello col suo ultimo lavoro Rhaianuledada (songs to Sissy);

 

trasparenze.jpg“Trasparenze, nel giardino dell’anima”, personale di pittura di Enzo Giuffrida, da sabato 12 novembre  (ore 18) all’ex monastero del Ritiro di via Mirabella 31 in Ortigia, www.enzagiuffrida.it;

 

 

 

 

 

 

 

 

ortigia-savona.jpgDoppio appuntamento sportivo sabato 12 novembre, alla Cittadella dello Sport, per il campionato femminile nazionale di A1, dalle 13.30, IGM Ortigia vs. Beauty Star Plebiscito Padova e a seguire per il campionato maschile A1 IGM Ortigia vs. Carisa N.R. Savona: per sostenere le società sportive siracusane.

 

 

I video di Natura Sicula

Da_Villavela_a_Canicattini_03_04_11_SimoL_(20).JPGLa sezione siracusana di Natura Sicula Onlus organizza questa sera, dalle 18.30, presso la sede di piazza Santa Lucia 24/C, centro “Pio La Torre”, un appuntamento dedicato alla proiezione dei video-denuncia più votati da Natura Sicula e realizzati dagli studenti degli Istituti superiori per il concorso “SOS paesaggio siracusano”.

Il concorso è stato organizzato dallo Studio legale Giuliano e ha premiato i vincitori lo scorso 17 settembre all’Antico Mercato di Ortigia. Il comunicato di Natura Onlus ricorda che “l’associazione intende gratificare ulteriormente gli autori che ritiene più meritevoli, quelli che hanno avuto la capacità di raccontare il degrado contrapponendolo alle bellezze del territorio. I titoli da proiettare sono: C’era una volta la tonnara; Le grandi incompiute di Siracusa; Non vedo, non sento, non parlo; Senza parole; SOS futuro”.

E’ possibile consultare l’elenco delle prossime attività dell’associazione alla pagina internet www.naturasicula.it (prevista, tra le altre, un’interessante escursione alle Mura Dionigiane il 20 novembre), per ulteriori informazioni tel. 3286615190 – 3288857092, e-mail siracusa@naturasicula.it.

(Foto: Natura Sicula, cammino Ibleo)