Pink’s One, tributo ai Pink Floyd

pink's one.jpgPer tutti gli appassionati del genere,  c’è una band in città che in questi giorni sta riportando in auge, se ce ne fosse bisogno, il sound unico e inconfondibile dei Pink Floyd. I “Pink’s One”, nati nel 2010, nove elementi che ripropongono i brani più significativi ed emozionanti dell’ampio repertorio della storica band britannica di George Waters, spaziando dai capolavori The Dark Side Of The Moon, The Wall, Wish You Were Here, ai brani piu’ recenti degli ultimi album.

Il “tributo” live dei Pink’s One ha esordito lo scorso 25 agosto alla Factory di Siracusa e ha riscosso un ottimo successo di pubblico che ha potuto apprezzare la scelta sonora, gli arrangiamenti, e la completezza dell’ organico della band, in grado di riproporre durante le live performances quell’atmosfera sonora tipica dei Pink Floyd tanto apprezzata dal pubblico e che è ancora capace di coinvolgere gli animi e trasmettere emozioni.

I Pink’One (Maurizio Di Nicola vocalist, Alessandro Liby Di Mauro e  Angelo Proto alla chitarra, Giovanni Paternostro alla batteria, Antonino Scarfì alle tastiere, Aldo Occhipinti al basso e le coriste Arianna Vespucci, Sarah Annino e Giuliana Puccia) proseguiranno il mini tour, venerdì 2 settembre al Mivida Lounge Bar & Disco (riva Porto Lachio 8) dalle ore 22.00 e poi sabato 24 settembre presso il pub Sherlock Holmes di Cassibile in via Concordia 5 alle ore 22.30.

 

Spettacoli & eventi 26-28 agosto

santuario.jpgPer il 58° Anniversario della Lacrimazione della Madonna a Siracusa, venerdì 26 agosto alle ore 21.00 è prevista la veglia sotto le stelle, sabato sera la Fiaccolata da piazza Duomo al Santuario delle Lacrime e domenica 28 agosto la celebrazione dell’Arcivescovo mons. Salvatore Pappalardo in diretta televisiva Rai e alle ore 16.00, nella chiesa di San Corrado Confalonieri, a Siracusa, raduno per il pellegrinaggio dei giovani.

Al Kent Cafè Boutique in via delle Maestranze 19, in pieno centro storico di Ortigia, appuntamento con l’ottima musica jazz: per il ciclo di serate “Melodie e Sapori di… Jazz”, venerdì 26 agosto alle ore 21.30, esibizione di Acoustic Fingerstyle Duo, Fisicaro-Longo.

Venerdì 26 agosto, all’Arena Maniace, concerto di Mauro Ermanno Giovanardi, voce storica dei La Crus (ingresso euro 15,00) che, dopo l’esperienza sanremese con il successo “Io confesso”, presenta il nuovo cd da solista “Ho sognato troppo l’altra notte?”.

oceans.jpgSabato 27 agosto, alle ore 21, nella sala multimediale dell’Amp del Plemmirio “Ferruzza-Romano”, all’interno dell’area del Castello Maniace: “Oceans” di Jaques Perrin & Jaques Cluzaud, proiezione del film (accesso gratuito fino ad esaurimento posti) preceduta alle 20,30 da una presentazione a cura di Aldo Ferrucci del team tecnico “Oceans”, del kolossal dal budget di 66 milioni di euro, con Enzo Incontro, direttore dell’Amp del Plemmirio  e alla presenza di  Enzo Maiorca.

Per le serate Mokambo on the beach al porticciolo di Ognina, venerdì 26 agosto per gli appuntamenti “Piovono libri mangiando polpette”, presentazione del libro “Carrobbio” di G. Fichera e sabato 27 agosto presentazione del libro “Il mio nome è Sputo Lucente” di M. Zamparelli;  domenica 28 agosto per la serie “Spacciatori musicali” concerto di Esposito Father & son rock lives. Inizio spettacoli ore 21.00 info: 09311855279.

 

Siracusa Calcio, nuova stagione

Logo_Siracusa.jpgArchiviata la delusione, prevedibile, in Coppa Italia, vittoria con il Teramo e sconfitta a Livorno, il Siracusa Calcio si appresta ad affrontare la nuova stagione in Lega Pro girone B, domenica 4 settembre alle ore 15.00 in trasferta a Latina (calendario completo).

Un girone B che raccoglie un numero di squadre competitive e, a differenza delle stagioni precedenti, geograficamente disomogenee, cosa che ha destato qualche perplessità anche fra gli addetti ai lavori, visto che il Siracusa dovrà affrontare trasferte non consuete, per esempio a Trieste il 18 settembre, a Salò con il Feralpi Salò (squadra nata nel 2009 !) il 2 ottobre, a Bassano del Grappa il 20 ottobre, a Portogruaro il 15 gennaio 2012 e addirittura a Bolzano con il Sudtirol l’11 marzo 2012. Le altre squadre del girone sono: Piacenza, Cremonese, Carrarese, Spezia, Andria, Barletta, Frosinone, Pergocrema, Virtus Lanciano, Prato ed il “nostrano” Trapani.  

In attesa dell’avvio del campionato e delle prime risposte al grande entusiasmo dei tifosi aretusei, domani amichevole ad Adrano.

“Storie di pupi sotto le stelle” a S.Giovannello

Storie%20di%20pupi%20sotto%20le%20stelle.jpgLa Compagnia dei Pupi Vaccaro-Mauceri compie 33 anni di onoratissima carriera e per l’occasione organizza, con il patrocinio della Regione Sicilia e dal Ministero per i Beni e le attività Culturali, una giornata intera per esaltare il valore storico-culturale di un’arte radicatissima nella nostra terra ma non sempre pubblicizzata come meriterebbe, un’arte che coniuga la cultura con la fantasia, la storia con la commedia, le tradizioni medievali con quelle siciliane più recenti.  

Il 24 agosto alle ore 11.00, nella ex chiesa di San Giovannello alla Giudecca, la compagnia dei pupari istruirà i giovani che vorranno partecipare all’evento, su questa difficile e antica arte, mentre lo stesso giorno alle ore 21.30 sarà allestito il tradizionale spettacolo, ad ingresso gratuito: “Storie di pupi sotto le stelle” è lo spettacolo che rappresenta in toto il lavoro di due famiglie e di due generazioni, che dal 1926, raccogliendo l’eredità della famiglia Puzzo, tramandano ancora oggi le gesta e le storie di “queste particolari figure, che indossano armature scintillanti e portano sulla scena, storie epico-cavalleresche tra cui le più rappresentate sono quelle ispirate al ciclo carolingio”.pupi.jpg

Se volete saperne di più e visitare il museo e la bottega Vaccaro-Mauceri potete visitare il sito www.pupari.com oppure direttamente in via della Giudecca 17 a Siracusa, tel. 0931465540, 3473810826, per visitare il primo museo monotematico italiano sui pupi siciliani.

 

Regata storica in Ortigia

regata_dei_quartieri-2011.jpgSi svolgerà da mercoledì 24 a domenica 28 agosto la competizione nautica fra i quartieri di Siracusa: la quinta edizione della “regata dei quartieri storici di Siracusa”, circumnavigherà l’isola di Ortigia e le barche con le squadre di Tiche, Akradina, Neapolis, Epipoli ed Ortigia.

“Quest’anno per la prima volta il Coordinamento dei quartieri– spiega Sergio Pillitteri, presidente del quartiere Tiche e del Coordinamento delle Circoscrizioni di Siracusa – con passione e consapevolezza, darà sicuramente un impulso in più ad un ormai consueto appuntamento estivo a Siracusa, con spirito di coinvolgimento e sensibilità “daremo il nostro supporto anche di partecipazione attiva ad una manifestazione che è riuscita negli anni a valorizzare la celebrazione delle origini marinare di Siracusa e della sua gente”.

Nel corso della manifestazione, all’interno del villaggio Regata, sono previsti sagra del pesce spada e degustazione di prodotti tipici, pizze, dolci etc.

XXIV Operazione Nettuno

nettuno.jpgAnche quest’anno i volontari di Nuova Acropoli in Sicilia sono tornati in azione per un’estate all’insegna del volontariato e della balneazione più sicura nelle coste del siracusano: il XXIV° campo scuola di soccorso costiero “Operazione Nettuno”, Volontari in azione per la salvaguardia dell’Uomo e della Natura, dal 14 al 21 agosto.

In collaborazione con l’Area Marina Protetta “Plemmirio”, i Vigili del Fuoco, la Capitaneria di Porto-Guardia Costiera di Siracusa, il Dipartimento Regionale di Protezione Civile di Siracusa, il C.S.V.E., l’attività vedrà i volontari, tra cui soccorritori, bagnini, sommozzatori e operatori antincendio, attivi nel tratto di costa balneare di Siracusa che va da Punta Milocca all’Arenella, in varie postazioni fisse collocate nei punti più affollati dai bagnanti per rilevare tempestivamente eventuali situazioni di emergenza e pericolo per le persone.nettuno4.jpg

L’Operazione Nettuno prevede: Montaggio e gestione Campo Base e lezioni all’aperto; soccorso in mare; antincendio; primo soccorso.

Anche quest’anno all’interno dell’ Operazione Nettuno si svolgerà un mini campo scuola riservato a giovani che si inserisce nell’iniziativa promossa a livello nazionale dal Dipartimento della Protezione Civile denominato “Anch’io sono la Protezione Civile”. Si tratterà di un vero e proprio corso teorico-pratico per 30 giovani dai 18 ai 20 anni che seguiranno lezioni e faranno esperienze pratiche nei principali campi del soccorso.
nettuno2.jpgInsomma, una settimana di relax per molti ma anche una settimana di duro lavoro per tanti che hanno scelto una maniera diversa di godere le proprie vacanze dedicandosi al volontariato.
Maggiori informazioni sull’Operazione Nettuno e sulle attività di Nuova Acropoli sono reperibili su
www.nuovaacropoli.it.

 

 

 

Parchi pubblici & cantieri…

add3.jpgMentre gran parte della popolazione cittadina, la più fortunata, si trasferisce al mare o comunque nelle zone di villeggiatura, per i non pochi che restano in città, le possibilità di trovare spazi di verde e ombra per trascorrere qualche ora fuori dalle mura domestiche resta un’impresa scoraggiante.

Qual è infatti lo stato dei parchi pubblici cittadini nel pieno dell’estate e quindi nel momento in cui dovrebbero essere ritrovo per bambini, giovani e meno giovani? La stampa locale negli ultimi mesi ha messo sotto gli occhi di tutti lo stato di completo degrado e abbandono del Parco Robinson, prospiciente la via Madre Teresa di Calcutta, un parco di dimensioni ragguardevoli ma mai affettivamente ed adeguatamente sfruttato. Recentemente è stato inaugurato il parco di Via Oznam, zona Pizzuta, per il quale vi erano ottime prospettive (vedi articolo siracusanews), frustrate però dalla mancanza di fondi per la custodia e manutenzione ordinaria e quindi quasi subito chiuso (gazzetta del sud e siracusanews), con le relative proteste dei cittadini del quartiere che avevano inutilmente sperato di trovare spazi consoni per i propri figli.adda1.jpg

Ultimo, in ordine di tempo, lo storico parco di Piazza Adda, da mesi chiuso per i lavori di riqualificazione del cantiere di Lavoro per disoccupati, aperto all’inizio dell’anno. Un parco che era frequentato da centinaia di persone ogni giorno, essendo la zona di piazza Adda centralissima e affollatissima in ogni giorno della settimana e ritrovo di tantissime famiglie la domenica mattina. Tutto questo in una città agli ultimi posti nella relativa classifica per qualità e quantità di verde pubblico…     

adda2.jpg(Foto: cantiere parco piazza Adda)

 

“Il mare dei miti”, Alfeo & Aretusa, Ciane & Anapo…

aretusa.jpgQualche volta fa sinceramente piacere segnalare degli scritti, particolarmente interessanti sui miti e la storia della nostra città, tratti dalla stampa locale. Siracusa e il suo mare, intrisa di mitologia e leggenda è l’argomento della bellissima pagina “Dentro la città” dal titolo, appunto, “Il mare dei miti”, pubblicata ieri, domenica 7 agosto, su “La Sicilia” a firma di Daniela Frisone, la quale ripercorre con intelligenza e curiosità i racconti che la mitologia classica custodisce sulla città aretusea e cioè i miti di Alfeo ed Aretusa, di Ciane e Anapo, del gigante Tifeo ed infine si spinge ad evidenziare una non improbabile ipotesi sul passaggio di Ulisse nei pressi di Siracusa.

Nel primo mito, come molti siracusani sapranno, si narrano le sorti della bella ninfa Aretusa che inseguita da Alfeo (personificazione mitologica del fiume) viene soccorsa dalla dea Artemide e per sfuggire alle amorose attenzioni dello spasimante e di come “…più presto di quanto io non racconti il fatto, fui mutata in fonte. Ma il fiume riconobbe le acque amate e, deposta la forma umana che aveva preso, si trasformò nelle usuali onde, per mescolarsi con me. Artemide aprì la terra e io, immersa in oscure caverne, giungo in Ortigia, dove rivedo la luce”.

 

Nei miti di Ciane/Anapo e Tifeo, invece, sicuramente molto meno noti, l’autrice ci spiega qual è l’origine dei nomi dei due più importanti fiumi della zona di Siracusa e del gigante che giace sotto il vulcano Etna: Ciane (dal greco “cyanos”, variante del colore blu) è la ninfa coraggiosa che è ardentemente desiderata dal pastore Anapo, il quale “chiese agli dei di poter mutare anch’egli in un fiume, per congiungersi al suo amore perduto, e sfociare insieme nel mar Ionio sotto forma di un unico corso d’acqua” ; Tifeo è invece il gigante che, punito da Zeus per le coraggiose azioni contro la sua autorità fu sprofondato sotto la bocca del vulcano Etna e da lì, secondo alcune leggende “vomita fuoco e lava dal vulcano e, quando si dimena per liberarsi dalla sua orrenda condizione, scatena violenti terremoti. Siracusa, e in particolare Pachino, è una dei suoi eterni appoggi”.

 

Infine, Daniela Frisone ci racconta di come l’ipotesi dell’arrivo di Ulisse ad Ortigia non sia stato del tutto impossibile, considerate le parole usate dal sommo poeta Omero per descrivere l’isola di “Ogigia” e le condizioni climatiche del luogo: “certamente Ogigia non può non riecheggiare nel nome di Ortigia, l’isolotto del siracusano. Anche perché il racconto ricalca le condizioni meteorologiche delle nostre coste. Se ipotizziamo che il «turbinoso vento» che impediva l’uscita in mare fosse lo scirocco, la nave non era molto distante da Pachino” .

 

Potete leggere tutti i bellissimi articoli all’indirizzo web http://giornaleonline.lasicilia.it/GiornaleOnLine/pdf_sfoglia.php?move=1       

Appuntamenti weekend 5-7 agosto a Siracusa

Strepitus_Silentii_2011.jpgNella prima fine settimana del mese vacanziero per eccellenza, tantissimi appuntamenti nella città, fra musica, danza, visite culturali e sport e spettacoli in spiaggia: da giovedì 4 fino a domenica 7 presso il lido Kukua a Fontane Bianche, la manifestazione nazionale itinerante “Evviva Beach Tour” ultima tappa a Siracusa (tappe precedenti a Rimini, Viareggio, San Benedetto, Ostia, Riccione, Marina di Camerota, Marina d’Ugento e Cefalù) con animazione, giochi, aperitivi e grigliate in riva al mare; da venerdì 5 agosto a domenica 11 settembre, l’associazione Kairòs organizza, anche quest’anno, in collaborazione con l’Arcidiocesi di Siracusa, il ciclo di visite guidate delle Catacombe di San Giovanni, con l’ausilio di narratori e accompagnamenti musicali, per orari e info consultate il sito dell’associazione, ingresso 10 euro, devoluto in beneficenza; presso l’Arena Maniace nell’omonimo castello Maniace prosegue il ciclo di spettacoli estivi “Circuito del Mito”, sabato 06 agosto 2011 ore 21.30, concerto “NOTTE DELLE CHITARRE” con Maurizio Solieri (Chitarrista di Vasco Rossi), Ricky Portera (Chitarrista di Lucio Dalla – Stadio), Max Cottafavi (Chitarrista di Ligabue), Alberto Radius (Chitarrista di Lucio Battisti – Formula 3) e domenica 07 agosto 2011 ore 21.30, “MIRRA” di Vittorio Alfieri, “All’amore non c’è limite o quiete, fuorché la morte” ad ingresso libero.

locandina%20capossela_.jpgGrande attesa, inoltre, sempre al Maniace, venerdì 5 agosto, per il concerto di Vinicio Capossella, tratto dall’ultimo cd pubblicato, “Marinai, profeti e balene”, spettacolo di canzoni che ripercorrono i miti dell’Odissea, del mare e della letteratura marinara, con orchestra numerosissima e per coloro che hanno preacquistato il biglietto d’ingresso, navetta di collegamento dai parcheggi di Ortigia al Castello Maniace dalle 18.30.

LatomiArte 2011

cappuccini3.jpgLatomiArte 2011: dal 29 luglio al 21 agosto 2011, anche quest’anno l’associazione Italia Nostra, che ne cura la fruibilità e il mantenimento, valorizza le antiche Latomie dei Cappuccini con un ciclo di attività culturali e spettacoli che spaziano dalla musica alla prosa e dalla letteratura alle opere digitali.

Si sono già svolte nelle giornate di venerdì 29 luglio e domenica 31 luglio, rispettivamente, un concerto di musica digitale coniugata alla musica classica dal titolo “Op.Era digitale” del M° Peppe Arezzo, Fabio Iacono e Vincenzo Fontes, ed una commedia sorprendente ed innovativa pervasa di giallo e humor nero all’inglese, di Linda Brunetta, interpretata da Caterina Casini, Silvia Luzzi e Carlina Torta.

Il programma proseguirà con due spettacoli musicali e tre incontri culturali: giovedì 4 agosto alle ore 21.00 ingresso euro 10, “Teresa”, opera teatrale musicale di e con Silvia Siravo, tratto dal romanzo popolare di Jorge Amado, narra delle passioni e dei desideri di una giovane afro-brasiliana alla ricerca dell’amore e del senso della vita; giovedì 11 agosto alle ore 21.00 ingresso euro 10, opera musicale “La Bella addormentata nel bosco” di Orazio Sciortino e Antonietta Carbonetti, musiche di Tckaikovsky, dalla celebre fiaba di Perrault un’originale commistione fra musica, favola e teatro; sabato 13 agosto alle ore 19.00 ingresso libero, incontro con l’autore del libro “Il momento perfetto” di Lorenzo Minoli, sull’educazione sentimentale di un giovane inquieto nell’Italia degli anni ’60 sullo sfondo di grandi cambiamenti sociali; mercoledì 17 agosto alle ore 19.00 ingresso libero, aperitivo col filosofo Giulio Giorello sul tema “Lussuria: un vizio moderno?”, forza irresistibile fin dall’antichità, trattenuta a stento nell’uomo dalle forze congiunte di Stato e Chiesa e imbrigliata ora dalla società del consumismo; sabato 20 ore 19.00 ingresso libero, aperitivo col filosofo Simona Morini sul tema “Come vivere felicemente nell’incertezza”, come affrontare il futuro senza timori, partendo dalle parole di Jorge Luis Borges che spiegava come essa era “una condizione sconosciuta ai Greci”.

LatomiArte gode del patrocinio del Comune e della Provincia Regionale di Siracusa, della Regione Siciliana, prevendita presso biglietteria delle Latomie, lunedì-venerdì 10,30-12,30 e dalle 19 il giorno dello spettacolo, info 3382039505.